CIVM

La 50esima edizione del Trofeo Vallecamonica ha il sigillo di Faggioli

Il pluricampione fiorentino con la sua Norma Bardahl conquista vittoria e record nella terza di CIVM.


Simone Faggioli, portacolori Best Lap, ha fatto sua la Malegno-Ossimo-Borno, meglio conosciuta come Trofeo Vallecamonica. La prestazione di Faggioli e della sua Norma Bardahl M20 FC gommata Pirelli gli ha anche permesso di abbassare, in entrambe le manche di gara, il record del tracciato, fermando definitivamente il cronometro in Gara 2 sul tempo di 3’37”64.

Il tracciato, molto tecnico ed insidioso, che non vedeva la presenza di Faggioli dal 2005, ha richiesto un’attenta analisi di diverse soluzioni nelle prove della sabato; queste informazioni hanno poi permesso a tutta la squadra del Faggioli Racing Team di sfruttare al massimo i dati acquisiti e di primeggiare nella classifica finale assoluta. Accanto a Faggioli, infatti, sul terzo gradino del podio è salito con un’ottima prestazione il compagno Degasperi con Osella FA30. Anche Franco Caruso su Norma ha ottenuto una prestazione molto soddisfacente, assieme a Catalani e Dall’Oglio che invece si sono battuti per il gruppo CN.

Faggioli è visibilmente emozionato per lo sforzo, in una giornata dalle temperature estremamente elevate: “Sono davvero contento! Ieri non mi aspettavo di riuscire a fare così bene. Sotto consiglio dei tecnici Pirelli abbiamo osato nella scelta della mescola degli pneumatici e questa sfida si è rivelata più che vincente! Un grazie ai partner racing che ci hanno affiancato anche oggi ed ai miei ragazzi che hanno lavorato per arrivare a questa vittoria. I miei complimenti vanno a tutti i piloti della squadra per le loro prestazioni: oggi mi hanno reso orgoglioso ed hanno dato un valore più grande alla mia performance.”

Immagine di Giuseppe Rainieri


Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker