Home » Rally » 12° RALLY DI REGGELLO-CITTA’ DI FIRENZE: ECCO GLI SCENARI DELLA SFIDA

12° RALLY DI REGGELLO-CITTA’ DI FIRENZE: ECCO GLI SCENARI DELLA SFIDA

La quinta prova della Coppa Rally di Zona, in programma il 31 agosto/01 settembre, nella fase “calda” delle iscrizioni, accettate sino al 25 agosto, rivela le prove speciali di un tracciato di alto livello tecnico. Ancora previste due gare, moderna e storica, per proseguire la tradizione.

Ci sarà tempo sino al 25 agosto, per iscriversi alla 12^ edizione del Rally di Reggello-Città di Firenze organizzato da Reggello Motor Sport, in collaborazione con l’Automobile Club Firenze.

Tornato alla sua collocazione “classica” dopo le ferie, il 31 agosto e 01 settembre, il rally ha confermata la validità per la Coppa Rally di 6^ Zona (coefficiente 1,5), della quale sarà la quinta prova stagionale, per il Trofeo Rally Toscano e per Premio Rally Aci Lucca, confermando anche il Rally Storico “Coppa Città Dell’Olio”, appuntamento che negli anni si è ritagliato ampio apprezzamento nel settore “historic” nazionale.

 

NOVITA’ SUL PERCORSO: ARRIVA UNA “PIESSE” DAGLI ANNI OTTANTA

Il ritorno della data “vecchia” ed alcuni ritocchi al percorso saranno i caratteri salienti del “Reggello 2019”, novità proposte sia per dare nuovi stimoli all’evento che per dare valore al dialogo con chi corre. Alcune scelte infatti di quest’anno sono state operate ascoltando chi della gara ne è l’attore principale, gli equipaggi. Sarà un percorso in parte rinnovato, integrando qualcosa di nuovo ad un percorso rivelatosi negli anni assai apprezzato per le sue caratteristiche tecniche.

Eccole, le prove speciali, descritte nei loro caratteri salienti:

Prova Speciale n. 1

“CASCIA – FRANTOIO SANTA TEA” Km. 1,550

Sabato 31 agosto ore 21,41 

“Superspeciale” di apertura ed unica da affrontare il primo giorno Sabato 31 agosto.

Orario notturno e magia assicurata.

Sono 1550 metri di puro spettacolo, in pieno centro abitato di Cascia, per dare il benvenuto al folto pubblico che sicuramente sarà presente.

Tipologia di prova introdotta lo scorso anno, visto il successo ottenuto viene riproposta, in una formula più semplice e sicuramente più spettacolare.

In linea come una normale prova speciale, prende il via fuori dal centro abitato di Cascia, in località Tallini, percorre via del Ponte Vecchio fino alle prime case del centro storico, si immette in via Latini con una svolta a destra tra i muri delle abitazioni, si transita di fronte alla direzione gara, fino al parcheggio dello stadio comunale, qua un labirinto tra rotoballe e birilli stimolerà l’ utilizzo del freno a mano, si esce dal parcheggio e si percorre Via Kennedy, alla fine una inversione a sinistra fa entrare nel parcheggio parallelo, a destra poi in via Pasolini, di nuovo inversione a destra per via Martin Luther King, una veloce esse tra i giardini delle villette, e a sinistra per via De Nicola dove la prova finisce. Tutto per dare il via allo show, con i protagonisti pronti alla battaglia della domenica.

 

Prova Speciale n. 2/5/8

“MONTANINO – PIZZERIA GIUSTI  E TORRICELLI” Km 14,900

Domenica 01 settembre ore 8,07; 11,31; 14,40

Prova Speciale di nuova costruzione, nasce dall’ unione di due prove speciali della passata edizione.

Tre passaggi la domenica.

Prende il via in località Ponte all’Olivo nei pressi della Frazione Montanino del comune di Reggello, a poca distanza dal quartier generale del rally posto in località Cascia.

Dopo la partenza si percorre la strada comunale della Castellina fino alla località Cancelli, da attraversare lungo la SP 17 fino a via Cristoforo Colombo. Percorsa via Colombo si svolta a sinistra in via di S. Agata da percorrere fino alla omonima località. Deviazione a sinistra all’altezza del punto intermedio verso la località de “I Bonsi” per poi entrare in Via del Cellaino in direzione Donnini. Dove una volta si svoltava a destra adesso si tira dritto, con un bel salto, e si entra nella provinciale 86, larga tortuosa e veloce, si entra in San Donato in Fronzano, con una bella deviazione nella piazza del paese, poi di nuovo sulla SP 86, alcune chicanes di rallentamento per cercare di contenere la velocità ci accompagnano fino a Donnini, si cambia strada in paese con una inversione creata ad arte sul bivio per la SP 88 da percorrere sino al fine prova in località Sant’ Ellero vecchia.

Una prova sicuramente veloce e selettiva.

 

Prova Speciale n. 3/6

“CARBONILE – AUTOMARKET  MASSOLINA – PONTASSIEVE” Km 7,050

Domenica 1 settembre ore 8,38 e 12,02 

Nuova, nuovissima…anzi no, già usata in passato da altri rally in zona, quindi . . . rieccola!

Prende il via in località Carbonile e percorre per la prima parte la strada comunale di Montecuccioli fino a Paterno, stretta e veloce in mezzo al bosco in continuo saliscendi. Prima di arrivare a Paterno un bel parcheggio ci consente una deviazione dalla strada principale. Una volta si svoltava al “Madonnino”, noi invece andiamo fino al bivio, e con una secca inversione a sinistra ci immettiamo sulla SP 88.

Da qua la strada si fa più larga, guidata e sempre veloce. Una Chicane ed un rallentamento per moderare le velocità, si arriva nel centro abitato di Pelago, con fine prova e stop in centro.

 

Prova Speciale n. 4/7/9 “POGGIO ALLA CROCE – FRANTOIO MARALDI” Km 6,850

Domenica 1 Settembre ore 9,27; 12,51; 15,27 

Altro classico del Rally di Reggello, croce e delizia per i piloti che si trovano ad affrontare la prova in assoluto più insidiosa del rally. Tre passaggi la domenica.

Prende il via in località Loppiano, sede del movimento dei Focolarini, che ringraziamo per la gentilezza dimostrata, con partenza di fronte alle strutture del centro religioso. L’ ampio parcheggio dell’auditorium ci offre lo spazio per un bel gioco di curve ed inversioni, prima di reimmetterci sulla strada principale, verso la strada comunale di Poggio alla Croce dove ci si immette con una secca inversione a sinistra all’altezza della Fattoria dell’Entrata.

Uno stretto rettilineo tra gli ulivi, e si prosegue verso Poggio alla Croce affrontando una bellissima curva a destra da freno a mano e subito dopo i due ripidi tornanti in salita.

Ultimo tratto di nuovo tortuoso tra boschi e campi fino al fine prova appena fuori Poggio alla Croce e controllo stop tra le case. Brutta, sporca e…cattiva! Di sicuro una prova speciale da prendere con il dovuto rispetto.

Al termine per due volte via verso Figline Valdarno, sede dei riordini 2 e 3 e del Parco Assistenza, situati entrambi nella zona commerciale industriale ai lati della SR 69 tra Figline ed Incisa.

Identica alla passata edizione la location del riordino, nei parcheggi del centro commerciale A. Bianchi, con una sorpresa per gli equipaggi. Parco assistenza in via J.F. Kennedy.

Gli orari fanno riferimento al transito delle vetture del rally storico, che prenderà il via davanti al rally moderno (45’).

Il 12° Rally di Reggello-Città di Firenze presenta dunque un totale di nove Prove Speciali per una distanza competitiva di 80,900 chilometri sui 235,750 dell’intero percorso. Un tragitto totale inferiore rispetto all’anno scorso.

PROGRAMMA DI GARA

La partenza, sabato 31 agosto da Cascia di Reggello, con lo sfondo della bellissima Pieve Romanica, sarà alle ore 21,15, dopodiché verrà effettuata la prova speciale spettacolo all’interno dell’abitato di Cascia, completamente ridisegnata ed in senso contrario rispetto al 2018, dalle ore 21,41. Il fascino dell’imbrunire, lo sport e lo spettacolo proprio dei rallies si fonderanno in un’unica grande scena che sicuramente darà valore all’evento a tutto tondo. Poi, si passerà alle sfide di domenica 01 settembre, altre otto prove speciali per poi vedere sventolare la bandiera a scacchi a partire dalle ore 16,06, sempre a Cascia di Reggello.

Nel sito internet dell’evento, www.reggellomotorsport.it, sono già scaricabili il Road Book della gara ed i video di ogni singola prova speciale, per agevolare il lavoro degli equipaggi che vorranno accettare la sfida della Reggello Motor Sport.

Lo scorso anno la gara conobbe di nuovo il successo del pisano Carlo Alberto Senigagliesi, con una Peugeot 208 R5 mentre tra le storiche si aggiudicò la vittoria il sammarinese Giuliano Calzolari (Ford Escort RS).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

PROJECT TEAM AL VIA DEL RALLY DI CIOCIARIA

NEL FRUSINATE, IMPEGNO PER GLI ALFIERI LOCALI SANTORO-PARISI (MITSUBISHI LANCER EVO IX R4), “MATTONEN”-TAGLIENTI (MITSUBISHI ...