CIRT

15° RALLY CITTA’ DI AREZZO-CRETE SENESI E VALTIBERINA: LA CLASSIFICA “TER” SORRIDE AD ANDREUCCI E GIORDANENGO

Con la vittoria assoluta, il pluridecorato driver garfagnino è passato in testa alla classifica mentre il francese, tra le vetture storiche, ha allungato dopo aver fatto assai bene anche alla prima gara stagionale in Svizzera.


Gara “calda”, il  15° Rally Città di Arezzo-Crete Senesi e Valtiberina, anche per la serie internazionale FIA Tour European Rally Series (TER), sia per le vetture “moderne” che per le “storiche”.

In diversi hanno aderito all’iniziativa, tra i piloti italiani, che non è escluso possano portarsi poi oltre confine in una delle altre gare in calendario per tentare di aggiudicarsi il titolo.

Paolo Andreucci, vincendo la gara (seconda prova del TER dopo il Rally du Chablais in Svizzera), ha acquisito anche i 34 punti del TER, passando di fatto in testa alla classifica con quattro lunghezze sullo svizzero Mike Coppens, assente in questa occasione, mentre terzo è adesso Umberto Scandola, con 29 punti, davanti ad un altro svizzero, Ivan Ballinari.  Classifica dunque aperta, la serie TER deve ancora consumare quattro appuntamenti, per cui ci sarà da divertirsi sino all’epilogo. Tra gli stranieri che hanno corso alla gara hanno preso punti pure il rumeno Filip Alexandru (Renault Clio R3), primo tra le due ruote motrici tra gli iscritti alla serie, poi Jean Guillaume (VW Polo R5) e  Laurent Viana (Citroen C3), entrambi francesi.

Sinfonia francese, invece, nella parte “historic”, con Philip Giordanengo che ha raddoppiato i 30 punti presi nella prima gara portandosi quindi a 60, staccando con decisione il secondo in classifica, lo svizzero Christian Blanchard, qui assente e fermo perciò a 24 punti.


Il prossimo impegno per il Tour European Rally Series sarà il Rally de Ferrol, in Spagna, il 21 e 22 agosto.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker