PISTA

16° Trofeo Natale Nappi: è “turbo” Lombardi il vincitore

Il circuito del Sele di Battipaglia è stato il palcoscenico racing sul quale si sono sfidati oltre 120 piloti provenienti da tutta Italia per la conquista della vittoria del Trofeo Natale Nappi, classico evento automobilistico di fine anno organizzato dalla Scuderia Vesuvio in collaborazione con Selegest, giunto quest’anno alla 16ª edizione.

Il vincitore è stato il potentino Achille Lombardi a bordo della Osella PA21 Turbo portata a battesimo proprio in occasione del Nappi ed assistita da Carmine Napolitano.
Lombardi vince il trofeo chiudendo i 5 giri di manche previsti con il tempo di 4’22”071.

Il campione italiano velocità montagna di classe E2SC con il suo Crono relega sul secondo gradino l’arrembante siciliano Luigi Fazzino, su vettura gemella by Paco 74.

Chiude il podio il “lupetto della Sila” Domenico Scola a bordo di Osella PA2000 aspirata della Samo Competition.

Tra le vetture turismo ha avuto la meglio il dottore teramano Marco Gramenzi con la sua fiammante Alfa Romeo MG01 FURORE.

Alle sue spalle si piazzano l’imprenditore vesuviano Angelo Ambrosio con Lamborghini Huracan e il giovane di Sala Consilina Sabatino Di Mare a bordo della sua Cupra Leon Competition.

Entusiasmanti e divertenti sono state tutte le manches della giornata, con il momento “caldo” per i tanti tifosi presenti, quando hanno preso la scena le funamboliche Fiat 500 Bicilindriche dell’ASSOMINICAR.

Tiratissima anche la sfida del trofeo Ford Ka MPM.

La competizione motoristica ha riservato anche un momento toccante ed emozionante con il “Memorial Vito Sacco”, dedicato al compianto amico di tutto l’automobilismo nazionale. La Scuderia Vesuvio e Selegest hanno dedicato dei trofei per il suo Memorial, consegnati dalla figlia e dalla moglie di Vito, oltre che dagli storici amici Simone Capuano e Ferdinando Parisi, oltre alla sentita presenza del Presidente dell’ACI Salerno Ing. De Masi.

All’evento hanno presenziato vertici di ACI SPORT insieme ai direttivi degli Automobile Club Napoli, Salerno e Potenza, oltre al delegato CONI Campania a cui vanno i ringraziamenti per il costante supporto all’evento.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio