RALLY

“Pedro” si prepara ad una stagione 2022 ricca di gare

“Pedro” sarà impegnato trasversalmente sui principali campionati di rally nazionali con la Volkswagen Polo R5 dell’HK Racing, con cui conquista già un podio alla prima uscita dell’anno.


Per “Pedro” è già arrivato il momento di risalire su un’auto da rally per affrontare una stagione di gare che per la prima volta da molti anni non lo vedrà impegnato in un unico campionato, ma che lo vedrà spaziare nelle principali serie nazionali: dal Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco al Campionato Italiano Rally Asfalto con una puntata sullo sterrato del Campionato Italiano Rally Terra passando per IRC e CRZ.

La vettura che il pilota bresciano utilizzerà per questa sua stagione a trecentosessanta gradi sarà la Volkswagen Polo R5 dell’HK Racing, con cui proprio recentemente ha avuto un primo approccio molto positivo nella gara test effettuata in occasione del 38° Rally del Carnevale. Corsa che l’ha visto salire subito sul podio in terza posizione assoluta, navigato per l’occasione da Roberto Mometti, aggiudicandosi una prova speciale e con il secondo gradino del podio sfuggito per un rallentamento dovuto ad un concorrente uscito davanti a lui in prova, dopo comunque una bella e combattuta lotta con Antonio Rusce.
“Sono veramente contento di questa vettura – esclama un entusiasta “Pedro” – con la Polo ho fatto solo i tre passaggi di ricognizione e lo shakedown abbastanza tranquillo, ma subito ho trovato un grande feeling con lei. La vettura si è dimostrata sincera, se vogliamo possiamo dire “flessibile” alle mie caratteristiche di guida, tanto che in tutta la gara l’unica modifica che ho fatto è stato spostare di una posizione il mio sedile di guida, l’assetto si è rivelato ottimale. Nonostante fosse la mia prima gara con Roberto Mometti, con cui mi sono trovato subito molto bene, e la prima volta che correvo al Carnevale ho potuto subito lottare per il podio senza problemi, divertendomi a battagliare con un ottimo pilota come Rusce.”

Per “Pedro” la stagione è iniziata con una nuova vettura ma anche con una struttura per lui inedita come l’HK Racing che lo seguirà durante l’anno: “Mi è piaciuto molto iniziare la collaborazione con HK Racing, è una realtà molto importante nel panorama rallystico nazionale, professionale e rinnovata nella sua gestione tecnica. Con loro abbiamo deciso di fare un programma di circa 13 gare, trasversali a tutti i campionati, seguendo i rally che più mi piacciono.”

Dopo il positivo esordio al Rally del Carnevale “Pedro” proseguirà il suo apprendistato con la Volkswagen Polo R5 al prossimo Benacvs Rally in programma il 4 e 5 marzo, affiancato anche in questo caso da Roberto Mometti, durante la stagione poi si riformerà l’equipaggio abituale con Emanuele Baldaccini, che si alternerà con Mometti quando il navigatore toscano sarà impegnato.
Una volta corsa la gara che si disputerà in provincia di Verona, arriverà il debutto nel Campionato Italiano Rally Terra al Rally della Val d’Orcia previsto per il 19 e 20 marzo, seguirà l’appuntamento nel Campionato Italiano Rally Assoluto Sparco al Rally di Sanremo dal 7 al 10 aprile e la tappa del Campionato Italiano Rally Asfalto con il Rallye Elba del 21-23 aprile.


Ufficio stampa “Pedro”.

Articoli correlati

Back to top button