ELMS

1AIM Villorba Corse sfiora il podio alla 4 Ore di Barcellona

Sempre in lotta ai vertici, il team veneto inaugura la ELMS 2021 con il brillante quarto posto di Bressan-Fioravanti-Laskaratos al volante della Ligier-Nissan LMP3. Amadio: “Che weekend! Se questo è il punto di partenza possiamo solo migliorare”. Prossimo round tra un mese in Austria


Il team 1AIM Villorba Corse convince a un passo dal podio nella 4 Ore di Barcellona, primo round dell’European Le Mans Series 2021 disputata sul tracciato catalano di Montmelò. Quarto posto finale per la squadra italiana diretta da Raimondo Amadio, che schierava la Ligier JS P320 motorizzata Nissan di classe LMP3 con il pilota trevigiano Alessandro Bressan, il romano Damiano Fioravanti e il driver greco Andreas Laskaratos ad alternarsi in equipaggio. Grazie a una prestazione in costante lotta per il podio in questo esordio stagionale nella serie europea dell’Automobile Club de l’Ouest, 1 AIM Villorba Corse si dimostra immediatamente competitiva, confermando il potenziale visto già nelle qualifiche, quando Bressan è stato tra i pochi a girare sotto al muro dell’1’40’’ in LMP3.

In gara sempre lucida la regia della squadra, sia in pista sia ai box. Ottimo lo start dalla quarta fila del pilota trevigiano, che nello stint iniziale ha rimontato fino al terzo posto, anche grazie a un paio di splendide manovre di sorpasso all’esterno. Laskaratos ha quindi tenuto il passo nei due stint centrali, mentre Fioravanti, all’esordio con la scuderia trevigiana, ha lottato ai vertici fino all’ultimo giro contribuendo in maniera decisiva al risultato finale, che rappresenta un concreto viatico per il team diretto da Raimondo Amadio in vista del prossimo round della ELMS sul circuito austriaco del Red Bull Ring il mese prossimo.

Amadio, team principal, dichiara: “Il bilancio di Barcellona è ultra-positivo. Abbiamo centrato il target iniziale, che era una top-5 all’esordio stagionale, considerando che siamo arrivati qui senza un chilometro di test, che abbiamo svolto lo shakedown direttamente al Montmelò lunedì scorso, che c’era un intero team da affinare e che dovevamo riprendere il ritmo in un campionato bello e difficile come la ELMS. La squadra non ha sbagliato nulla durante l’intera settimana e dobbiamo ringraziare i ragazzi anche per l’incredibile lavoro svolto ai box. Siamo molto contenti perché se questo è il punto di partenza possiamo essere fiduciosi per il futuro. Villorba Corse è tornata e ha confermato la propria competitività. Nel 2020 l’anno di assenza dallo scenario internazionale è stato una scelta ponderata e motivata, ma fremevamo per questo ritorno in pista e per riuscirci nel migliore dei modi”.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker