Home » Salita » La Catania Corse alla 55° Monte Erice

La Catania Corse alla 55° Monte Erice

Al primo appuntamento che conta la Scuderia Catania Corse si presenta con uno spiegamento di forze senza eguali e punta dritta alla massimo risultato: Giovanni Cassibba sarà al via con la Picchio mentre Vincenzo Conticelli porterà in gara la collaudata Osella Pa 30. Tra le file della Scuderia anche il maltese David Anastasi e la giovane Alessia Sinatra.

Con la 55° edizione della classica cronoscalata trapanese del Monte Erice valida come seconda prova del CIVM la Scuderia Catania Corse si presenta al suo primo vero impegno, e lo fa con nomi e numeri che non lasciano nulla al caso: uno squadrone di oltre venti piloti che daranno battaglia in tutte le classi. Sono in molti anche quelli che hanno le carte in regola per puntare al gradino più alto del podio a partire dalle due “famiglie da corsa” : Cassibba e Conticelli. Il comisano Giovanni si presenterà a sorpresa al volante dell’auto rivelazione della stagione 2011: la Picchio, spinta da un motore turbo di 1750 cc. mentre il figlio Samuele, Campione Italiano in carica Under 23 sarà al volante della sua Tatuus Honda ex Formula Master con la quale ha già ampiamente dimostrato di potersi inserire nelle zone nobili delle classifiche assolute. L’agguerrito Vincenzo Conticelli sarà un altro protagonista annunciato della gara potendo contare sulla Osella PA30 Zytec con la quale ha ormai un ottimo feeling, mentre il figlio Francesco, grande protagonista del 2011 al volante di una Osella PA21 di Gruppo CN, si candida ad essere una delle sorprese della gara.

Nel Gruppo E2B tutta da seguire anche la prestazione del funambolico Franco Corallo con una Osella nella classe 2500, mentre tra le cilindrate più piccole saranno due le Radical della Scuderia al via: quella di Fabio Peraino che si è già ben distinto al volante della biposto inglese, sulla quale invece è al debutto la giovane Alessia Sinatra che punta ad un buon risultato ed a fare esperienza. Tra le monoposto di classe 1.0 il giovanissimo Agostino Bonforte sarà al volante di una Gloria con la quale è stato protagonista di eccellenti prestazioni in pista, mentre il padre Angelo, con la sua bellissima Bmw M3 E46 darà battaglia nel Gruppo E1 Italia; stesso Gruppo ma cilindrata 2.0 per Silvio Ignaccolo, pilota preparatore della Renault Clio Rs che porterà in gara dopo un vero tour de force per riparare i danni di una toccata all’avantreno nella recente gara di Pergusa; nella classe 1.4 ci sarà al via Gianpiero Campo (Peugeot 106). Altri due protagonisti del Gruppo CN saranno il vice presidente della Scuderia Francesco Marceca, con la sua Osella PA 21 S Honda che per l’occasione ha anche cambiato colore, ed il catanese (di Paternò) Rosario Pappalardo con una Osella PA 20 3.0. Tutta da seguire la performance del maltese David Anastasi, con l’unica vettura di Gruppo E2 SH al via, un prototipo di “old Mini” spinto da un motore di derivazione motociclistica turbocompresso che nelle gare in pista ha girato con i tempi delle Bmw M3! Accesa come sempre la sfida nella classe 1.6 del Gruppo N dove saranno in tre gli alfieri della Catania Corse: Salvatore Fichera ed Eugenio Orlando con delle Citroen Saxo e Gaspare Campo al volante di una Peugeot 106, in Gruppo A invece sarà Michele Alba (Renault Clio Rs) a tenere alti i colori della Scuderia. Nutrita la presenza anche nel Gruppo E3 con “Ninuzzo” Lo Nigro (Renault 5 Gt turbo) in classe 2.0 del Gruppo N, Nino Bongiovì (Peugeot 205 rally) in A 1.4 ed Olindo Cassibba (Fiat Ritmo Abarth) in A 2.0. Infine un grande in bocca al lupo al giovanissimo sortinese Cesare Murè che ha scelto una vettura storica per debuttare nel mondo delle cronoscalate: una Renault 5 Alpine; il rispetto per la “storia” dell’automobile dà la misura della sua passione ed è già un eccellente viatico per un buon risultato che poi è l’obiettivo di tutti: divertirsi! Appuntamento tra i tornanti ericini per le prove del sabato.

Ufficio stampa Scuderia Catania Corse

1 Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Premiati i Campioni dell’Automobilismo Aci al Monza Eni Circuit

Volante d’Oro per l’iridato GT Pierguidi, argento per il mondiale kart De Conto e bronzo ...

Send this to friend