Home » Salita » MAGLIONA E GIULIANI “SU DI GIRI” IN PROVA ALLA 55° MONTE ERICE PER LA SCUDERIA ATENEO

MAGLIONA E GIULIANI “SU DI GIRI” IN PROVA ALLA 55° MONTE ERICE PER LA SCUDERIA ATENEO

Nel round trapanese del CIVM il team siciliano è subito protagonista: il campione sardo balza in vetta al gruppo dei prototipi CN su Osella PA21 Evo, il bolognese tra i top driver in E1 con la Lancia Delta Evo. Ora c’è grande attesa per le loro prestazioni nella gara di domani, quando per la prima volta in stagione affronteranno tutti gli agguerriti avversari per il Tricolore

TRAPANI, 28 aprile 2012. Non poteva iniziare meglio il weekend della Scuderia Ateneo alla 55° Monte Erice, seconda prova del CIVM 2012. La scuderia siciliana schiera due campioni italiani in carica, che hanno subito trovato un buon feeling con le proprie vetture nelle prove ufficiali svoltesi oggi in vista della gara, in programma domani, domenica 29 aprile, in provincia di Trapani.

Il sardo Omar Magliona, reduce dalla vittoria di Vittorio Veneto, ha tutta l’intenzione di continuare il trend positivo iniziato nel primo round del Tricolore. Pur non forzando sulla sua ammirata Osella PA21 Evo motorizzata Honda, il sassarese ha fatto segnare un crono di rilievo, entrando tra i top della classifica assoluta e balzando subito in testa tra i prototipi CN, gruppo nel quale domani si prevede una sfida all’ultimo metro, visto che in qualifica la concorrenza ha comunque tenuto il passo. Con pneumatici usati, Magliona oggi ha soprattutto badato a capire come settare al meglio la sua Sport curata dal Team Faggioli e a come la vettura reagisse sul sempre impegnativo percorso di Valderice.

“Direi che è tutto abbastanza sotto controllo – ha commentato Omar a fine prove -, però questa cronoscalata non è mai semplice e oggi si scivolava un po’. Così abbiamo soprattutto lavorato alla ricerca del grip che ci permetta domani di essere competitivi per la vittoria. Le insidie maggiori le abbiamo riscontrate nei tratti più veloci. Vediamo se le regolazioni apportate ci favoriranno in gara. Noi ci speriamo: alla Monte Erice teniamo molto, sia in ottica campionato, visto che qui abbiamo schierati tutti i pretendenti, sia per la scuderia, per la quale questa è comunque una gara di casa.”

Anche il bolognese Fulvio Giuliani, pure lui in testa alla classifica provvisoria di campionato nel rispettiva categoria, è stato autore di due positive sessioni di “qualifica” nell’incertissimo gruppo E1 al volante della fiammante Lancia Delta Evo che prepara in proprio. Certamente le prove ufficiali sono perlopiù ricognizioni del percorso, ma, visti i valori in campo e i distacchi ridotti tra i vari avversari, per domani il bolognese, che a Erice vanta addirittura una vittoria assoluta nel 2007, prevede una gara agguerrita, nella quale la sua collaudatissima Delta dovrà vedersela soprattutto contro le Alfa 155 dei suoi più quotati rivali.

“Giornata positiva per Ateneo – ha detto Agatino Pedicone, presidente del team palerimitano -, del resto Magliona e Giuliani sono campioni veri. Confidiamo che il loro talento ci permetterà di essere grandi protagonisti domani in gara, anche divertendo i sempre tanti appassionati accorsi a Erice.”

L’Ufficio Stampa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Vittoria di Andolfi nella sfida Campione dell’Anno

Il rallista si è imposto al Monza Eni Circuit nel testa a testa tra le ...

Send this to friend