Home » Salita » MAGLIONA-GIULIANI È LA COPPIA TRICOLORE DELLA SCUDERIA ATENEO PER LA 55° MONTE ERICE E IL CIVM

MAGLIONA-GIULIANI È LA COPPIA TRICOLORE DELLA SCUDERIA ATENEO PER LA 55° MONTE ERICE E IL CIVM

Il team siciliano si presenta in forze alla cronoscalata trapanese di domenica 29 aprile. Il sardo, campione in carica in gruppo CN, sarà al volante della nuova Osella PA21 Evo-Honda, il bolognese, anche lui titolato 2011, in gruppo E1, è invece la grande novità della squadra palermitana insieme alla sua fiammante Lancia Delta Evo

PALERMO, 25 aprile 2012. Dopo l’approdo del campione sardo Omar Magliona, la scuderia palermitana Ateneo saluta anche l’arrivo di un altro “tricolore”, il bolognese Fulvio Giuliani, che entra a far parte della scuderia proprio nella settimana del secondo round del CIVM 2012. Così, il sodalizio siciliano festeggia nel miglior dei modi la partecipazione alla 55° cronoscalata Monte Erice, gara trapanese (e quindi comunque di casa) in programma dal prossimo venerdì fino a domenica 29 aprile.

Entrambi campioni italiani in carica (Omar in CN e Fulvio in E1) ed entrambi vincitori della prima prova di campionato corsa a Vittorio Veneto due domeniche fa, Magliona e Giuliani si presentano alla sfida di Erice al comando delle rispettive classifiche senza nascondere le proprie ambizioni di vittoria. Il primo sarà al volante della nuova e già competitiva Osella PA21 Evo motorizzata Honda e curata dal Team Faggioli. Il bolognese, che a Erice si è già imposto anche nell’assoluta nel 2007, porterà invece in gara la fidata Lancia Delta Evo aggiornata e curata da lui stesso attraverso la sua Fluido Corse e sempre tra le vetture più ammirate dall’appassionato pubblico del Campionato Italiano Velocità Montagna.

“Nella sua storia, ormai ultra-quarantennale, Ateneo non ha mai fatto mancare appoggio e professionalità a piloti di grande valore – commenta Agatino Pedicone, presidente della scuderia -: Magliona e il nuovo arrivato Giuliani, per il quale siamo molto felice per l’accordo raggiunto, sono senza dubbio due campioni e dunque ideali portacolori della squadra. Tutti insieme saremo grandi protagonisti di un 2012 iniziato benissimo e in cui taglieremo prestigiosi traguardi.”

Il percorso di gara della seconda prova del CIVM misura 5,73 chilometri, da ripetere due volte, con un dislivello tra partenza e arrivo di 410 metri, per una pendenza media del 7,05%. Il programma prevede venerdì 27 aprile le verifiche sportive e tecniche dalle 10 alle 19.30, sabato 28 aprile due manche di prove ufficiali a partire dalle 8.45 e domenica 29 aprile il via a gara-1 e gara-2 dalle 9.00.

L’Ufficio Stampa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Vittoria di Andolfi nella sfida Campione dell’Anno

Il rallista si è imposto al Monza Eni Circuit nel testa a testa tra le ...

Send this to friend