Home » Salita » Merli 4°in Gara 1 a Fasano. Poi il ritiro in Gara 2

Merli 4°in Gara 1 a Fasano. Poi il ritiro in Gara 2

Christian Merli si regala una strepitosa Gara 1, dove agguanta il quarto posto assoluto ed è primo in gruppo E2B, mentre nella seconda gara è costretto al ritiro per un guasto elettrico al motore della sua Radical 1600. Il regolamento del Campionato permette di scartare il peggiore risultato nel primo girone e Merli elimina così quello pugliese. Rimane comunque in testa al tricolore.
La gara è dominata da Simone Faggioli al volante dell’Osella FA30 Zytek. Ma il driver di Fiavè sorprende ancora una volta. La Fasano – Selva assomiglia, soprattutto nel primo tratto, più ad un’ autostrada che ad una cronoscalata. E’ interrotta da una chicane, un tornante per poi affrontare una serie di semicurve velocissime, con una seconda chicane, e poi sparati nell’unica curva prima del traguardo, posta in un tratto in discesa. La 55ª Coppa Selva di Fasano è suddivisa in due manche di 5,600 chilometri l’una.

Le prove
Già nella prima prova ufficiale, il driver della Radical 1600 Pro Sport del Team Autosport Sorrento, non ha mostrato nessun timore riverenziale nei confronti degli oltre 500 cavalli delle Osella FA 30 di Faggioli e del pilota di casa Francesco Leogrande con identico mezzo. Il trentino, con la piccola Radical da 250 cavalli è sesto assoluto. Nella seconda manche abbassa il tempo di 5” ed è terzo.

Gara 1
Il driver di Fiavè stacca l’incredibile 4° posto assoluto alle spalle di Faggioli, Leogrande e Scaramozzino. E’ primo assoluto in gruppo E2B.

Gara 2
L’incontenibile Faggioli sale sul gradino più alto del podio seguito da Scaramozzino e Leogrande con l’altra FA30. Quindi la grande delusione per Merli, costretto al ritiro.

Il commento di Merli
“Le corse sono così. La macchina s’è ammutolita e ci siamo fermati. Peccato. Fortunatamente prendo i punti di Gara 1 e scarto la seconda. Siamo sempre al vertice del tricolore assoluto e primi anche in gruppo E2B. Guardiamo avanti e ci prepariamo per il Passo dello Spino in Toscana”.

Il podio
1° Faggioli (Osella FA30), 2° Scaramozzino (Lola Zytek 3000) a 11”05, 3° Leogrande (Osella FA30) a 13”02.

Classifica Assoluta CIVM
1. Merli punti 41; 2. Magliona 36; 3. Faggioli 32; 4. Iaquinta 18,5; 5. Camarlinghi 16.

Classifica Gruppo E2B
1. Merli punti 60; 2. G. Cassibba 27,5; 3. Bottura 23,5.

Il calendario gare del Campionato Italiano Velocità in Montagna
17 giugno – 40° Pieve Santo Stefano Passo dello Spino, 1 luglio – 62ª Trento – Bondone, 8 luglio – 51ª Rieti – Terminillo, 22 luglio – 51ª Coppa Paolino Teodori, 26 agosto – 47° Trofeo Fagioli, 9 settembre – 14ª Cronoscalata del Reventino, 7 ottobre – 28° Iglesias S. Angelo.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

44^ Alpe del Nevegal: Appuntamento inaugurale della stagione 2018

Come ricorda il sito internet di ACISPORT dedicato al Campionato italiano velocità montagna, mancano poco ...

Send this to friend