Home » Salita » CUBEDA CI RIPROVA A CELLARA E IL TEAM A TUTTO CAMPO

CUBEDA CI RIPROVA A CELLARA E IL TEAM A TUTTO CAMPO

Cubeda pronto per la Coppa NissenaCubeda Corse schiera il veloce driver catanese con l’Osella PA2000 nella prova del TIVM in Calabria insieme a Ferragina e Stabile, mentre Aragona sarà in Veneto per l’ultima di CIVM a Pedavena e Polizzi tenta il bis in Sicilia nello slalom di Serradifalco dopo l’exploit di Castell’Umberto

Catania, 26 settembre 2013. Settembre mese di grandi impegni per la Cubeda Corse, che dopo un’estate di successi e gli ottimi riscontri di due domeniche fa alla Coppa Nissena è di nuovo a caccia di risultati “pesanti” nel weekend del 29 settembre. Il primo pensiero di Domenico Cubeda e l’Osella PA2000 Honda resta lo sviluppo della vettura soprattutto in vista della prossima stagione e così il veloce driver catanese sarà al via della 7° Salita Cellara Colle d’Ascione, prova calabrese del TIVM. Con occhi rivolti soprattutto agli aspetti tecnici e soltanto in parte al cronometro, alla sola quinta apparizione con la PA2000 by Paco74 e LRM nella gara cosentina Cubeda lavorerà su messa a punto, dati e riscontri, anche per testare alcune soluzioni, magari riuscendo a dare continuità agli entusiasmanti risultati conseguiti a Morano, Reventino, Popoli e Caltanissetta, capaci di riportare un pilota siciliano a lottare davvero per la vittoria o il podio assoluto anche nel Campionato Italiano.

Sotto le insegne del team etneo a Cellara saranno presenti anche i calabresi, che quindi “giocano in casa”, Francesco Ferragina e Natale Stabile. Il primo è iscritto nel gruppo delle biposto E2/B in classe 1300 con la fidata e agile Elia Avrio Suzuki a caccia dell’ennesimo risultato di prestigio di un 2013 davvero condotto alla grande. Stabile prenderà invece il via al volante della dell’Alfa Romeo 147 GTA di gruppo E1 e classe 2000 con la quale ha già dato spettacolo in CIVM al Reventino.

Completano lo schieramento Cubeda Corse altri due pilastri della scuderia presieduta da Sebastiano Cubeda. Il primo è il cosentino Giuseppe Aragona, impegnato in Veneto alla Pedavena Croce d’Aune, finalissima del CIVM 2013, con la Peugeot 106 con la quale ha spesso brillato nel Tricolore di gruppo E1 classe 1600. Infine, Domenico Polizzi, pilota siciliano sempre sugli scudi con la sua Elia Avrio motorizzata con un propulsore di derivazione Suzuki di appena 1000cc, proverà a concedere un non facile bis nella sua Sicilia al 2° Slalom Città di Serradifalco dopo la splendida vittoria conseguita domenica scorsa sul tracciato messinese dello Slalom di Castell’Umberto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Vittoria di Andolfi nella sfida Campione dell’Anno

Il rallista si è imposto al Monza Eni Circuit nel testa a testa tra le ...

Send this to friend