Home » Salita » Merli 2° assoluto nella 59° Coppa Nissena con l’Osella PA 2000

Merli 2° assoluto nella 59° Coppa Nissena con l’Osella PA 2000

2013-img-CIVM-Coppa_Nissena-dsc_9372_aChristian Merli, con la sua Osella PA 2000, è secondo assoluto nella 59ª edizione della Coppa Nissena in Sicilia, penultimo appuntamento del Campionato Italiano Velocità in Montagna. Rimane in vetta alla classifica provvisoria con 2,5 punti di vantaggio su Simone Faggioli, dominatore della corsa siciliana con l’Osella FA 30. Per la classifica finale, tutto è rimandato a Pedavena a fine mese. In ogni caso, il pilota trentino è già Campione Italiano 2013 in E2B.

Le prove

Due le manche di di gara lunghe 5,400 chilometri su una strada larga, ricca d’allunghi con curve veloci, senza tornanti ed una chicane per rallentare la velocità. Gara dove conta soprattutto la potenza del mezzo. Sabato, nella prima sessione di prove ufficiali, non stupisce il miglior tempo di Faggioli con l’Osella FA 3000 sul velocissimo tracciato siciliano, ma piuttosto impressiona il secondo posto del pilota di Fiavè, a solo 0”26. Nella seconda manche c’è sempre il toscano in vetta con la sua tremila da 500 cavalli. Dietro, a solo 0”87, c’è Christian Merli, che s’è migliorato d’un paio di secondi. Di certo, su un tracciato quasi autostradale, il trentino ha fatto volare la sua Osella PA 2000. Francesco Leogrande con la Fa 30 è terzo a 6”93, mentre Cubeda, con vettura identica al campione trentino, è quarto a 7”02.

Gara 1

C’è Faggioli in vetta con Merli, che ha abbassato di quattro secondi il tempo rispetto alle prove, in 2ª posizione a 2”47. Quindi Leogrande a 8”84.

Gara 2

Il driver di Fiavè si migliora, ma è 2° per solo 0”66. Faggioli è al comando seguito dal campione trentino. Quindi Cubeda a 6”90.

Il commento del pilota

“Gara da paura, soprattutto nella seconda salita, dove abbiamo spinto oltre il possibile. Un secondo posto a 0”66 da Faggioli. Questa sicuramente era una gara per le tremila e noi ci siamo messi in mezzo. La nostra sport? Perfetta, con ottimo assetto, gomme e motore. Siamo campioni 2013 tra le E2B ed ora attendiamo il gran finale a Pedavena. Si scarterà una gara delle ultime tre finali. Insomma, un punto interrogativo”.

La classifica della Gara per somma dei tempi

1° Faggioli (Osella FA 30), 2° Merli (Osella PA 2000) a 3”13, 3° Leogrande (Osella FA 30) a 16”36, 4° Cubeda (Osella PA 2000) a 17”25, 5° Nappi (Osella FA 30) a 18”46, 6° Magliona (Osella PA 21/s Evo) a 29”15.

La classifica del CIVM

1°Merli (Osella PA 2000 E2B-2000) 112.5, 2°Faggioli (Osella FA 30) punti 110, 3° Leogrande (Osella FA 30 E2M-3000) 84, 4° Scola Jr. (Osella PA 21/s E2B-2000) 69.5, 5°Magliona (Osella PA 21/s Evo CN-2000) 69, 6° Fattorini (Lola B02/50 E2M-3000) 58.

La classifica E2B

1° Merli (Osella PA 2000) punti 140, 2° Scola (Osella PA 2000) 80, 3° Lombardi (Radical SR4 E2B-1600) 62,5.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Lucio Peruggini protagonista alla Gara dei Campioni 2017 organizzata da ACI a Monza

Il pilota pugliese oltre a ritirare il premio di Campione Italiano gruppo GT velocità Montagna ...

Send this to friend