Home » Salita » Merli vice campione italiano e dominatore del Trofeo E2B

Merli vice campione italiano e dominatore del Trofeo E2B

gubbioChristian Merli, con la sua Osella PA 2000, si toglie la soddisfazione di mettersi alle spalle Simone Faggioli in Gara 2 nell’ultimo appuntamento del tricolore, la 31ª edizione della Pedavena Croce D’Aune.

Il toscano conquista il titolo di campione italiano 2013, mentre Merli è 2° assoluto e dominatore del Trofeo E2B con l’Osella PA 2000. La biposto sport di Christian ha debuttato solo quest’anno ad aprile a Col St. Pierre in Francia. Poi il gran lavoro di Enzo Osella, quello dei fratelli Petriglieri della Lrm, che hanno preparato un straordinario motore Honda due litri, capace di sviluppare poco più di 300 cavalli.

Le prove
Sabato, nella prima manche, Faggioli, con 200 cavalli in più rispetto al trentino, stacca il miglior tempo. Merli, dopo i 7.785 chilometri del tracciato, a solo 3”89. Nella seconda manche, Faggioli è in lieve vantaggio su Merli.

L’ordine di partenza modificato

Oggi, la novità. In deroga al regolamento e per la prima volta negli annali delle cronoscalate, i piloti partono seguendo l’ordine inverso di classifica delle prove. Merli scatta così penultimo seguito da Faggioli. Il toscano ammette: “Quando ho visto partire così forte Christian, ho capito quanto sarebbe stata dura batterlo. Ho spinto a fondo ma non mi potevo fidare della tenuta dell’asfalto. Devo dire che è stata ottima la scelta effettuata dalla Direzione Gara di farci partire in ordine dei tempi segnati nelle prove di ieri, permettendoci di correre tutti nelle medesime condizioni meteo”.

Gara 1
Comincia sotto una pioggia fine, intermittente su tutto il tracciato. S’impone Faggioli con Merli 2° assoluto è leader in E2B.

Gara 2
Un Merli scatenato, si mette alle spalle Faggioli, per solo 0”14.

L’intervista al pilota
“Uno splendido 2013. Ci siamo tolti la soddisfazione di chiudere in bellezza battendo Faggioli in Gara 2, dove ho dato l’anima. L’obbiettivo iniziale è stato raggiunto ed è stata una stagione inimmaginabile. Vice campione tricolore e dominatore del Trofeo E2b. Grazie a chi m’è stato vicino, a Cinzia, agli sponsor, ai vari amici improvvisati meccanici. Non dimentico le braccia alzate dei tifosi ad ogni mio passaggio. L’affetto che ho ricevuto è stato commovente”.

Il podio a Pedavena
1° Faggioli (Osella PA 30), 2° Merli (Osella PA 2000) a 8”64, 3° Zardo (Radical PRG E2M) a 57”64.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

44^ Alpe del Nevegal: Appuntamento inaugurale della stagione 2018

Come ricorda il sito internet di ACISPORT dedicato al Campionato italiano velocità montagna, mancano poco ...

Send this to friend