Home » Salita » Tante storiche alla Pedavena

Tante storiche alla Pedavena

KabiboCon tutto il rispetto per chi chi corre con le auto moderne (a cominciare dagli sfidanti, Simone Faggioli e Christian Merli), la 31esima edizione della Pedavena-Croce d’Aune non può prescindere dalla componente spettacolare delle auto storiche. Pertanto, ad aprire le “danze” delle prove ufficiali sabato 28 e le gare di domenica 29, gli appassionati potranno assistere al transito delle auto che a suo tempo hanno recitato un ruolo di primo piano nelle cronoscalate. Ci sono molti motivi di interesse e, per cavalleria, iniziamo ad esempio dalla lotta per la coppa delle dame, tra Federica Dal Cin (Austin Mini Cooper S) e Valentina Zen (Fiat 124 Abarth). Ma questo sarà soltanto uno dei tanti confronti ai quali assisteremo. Perché a Pedavena saliranno uomini e auto che hanno fatto la storia delle corse nel Triveneto e non solo: un nome tra tutti: “Kabibo”; lui è una sorta di “monumento” delle corse. Profondo conoscitore delle auto e delle cronoscalate, la sua passione ha radici profonde. A lui piace essere della “partita”. Il premio che gradisce di più è sentire l’affetto della gente che lo aspetta al volante della sua bella De Tomaso Mangusta. Scorrendo l’elenco iscritti balza agli occhi il nome di Mario Faggioli, papà di Simone, che a Pedavena correrà con l’Osella PA/5 e che vorrà assistere dal vivo alla sfida finale per il titolo tricolore che vede suo figlio Simone principale favorito. Elementi di spunto ce ne sono tanti: ad esempio, ci sarà Luigi Rigolo, pordenonese e protagonista in tutte le recenti edizioni del Rally Piancavallo Storico. C’è da giurare che darà spettacolo con la sua BMW 2002 Ti. Insomma, in attesa delle 174 auto moderne, le 46 auto storiche riusciranno a scaldare gli animi. 220 auto da corsa a Pedavena e dintorni sono davvero un numero formidabile. Roba da grande evento.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Lucio Peruggini protagonista alla Gara dei Campioni 2017 organizzata da ACI a Monza

Il pilota pugliese oltre a ritirare il premio di Campione Italiano gruppo GT velocità Montagna ...

Send this to friend