Home » Salita » Dalla Calabria alla Germania gli impegni in salita della Scuderia Apulia Corse

Dalla Calabria alla Germania gli impegni in salita della Scuderia Apulia Corse

Sarà un fine settimana molto lungo ed avvincente, quello che sta per iniziare per la Scuderia Apulia Corse, impegnata in due tra le gare più belle del panorama delle cronoscalate italiane ed europee.

La compagine del presidentissimo Vito Micoli sarà per gran parte impegnata nella penultima prova del TIVM Sud, la cronoscalata calabrese Luzzi Sambucina. Saranno ben 14 i driver della scuderia pugliese che prenderanno il via alla gara della provincia cosentina, che da sempre ha un forte richiamo di pubblico e di piloti, per la bellezza del suo percorso e l’accoglienza della popolazione.

Lo schieramento del team Apulia Corse copre quasi tutte le categorie turismo in gara, con parecchi driver che partono con i favori dei pronostici. Tra le Bicilindriche troviamo Francesco Colabbello su Fiat 126 di Gr. 1.5, Nicola Annese su Fiat 126 di Gr. 2, Mauro Cuoco di Gr.5, mentre tra le vetture di stretta derivazione di serie, le Racing Start, saranno al via Carlo Mancini (Citroen Saxò VTS), Vito Di Leo e Riccardo Martelli (entrambi su Peugeot 106) in classe RS1.6, in Prod. S. si contenderanno la vittoria Martino Sisto (Renault Clio) e Massimo Sannolla (Renault R5), mentre in Gr.N, classe 1.4. saranno della partita Giuseppe Martelli e Tony Scarpetta, entrambi su Peugeot 106 Rally. In Prod. Evo, cercherà di prevalere Saverio Caporaso su Ford Sierra Cosworth di classe +3000 e per concludere, in gruppo E1 Italia, tra le sovralimentate di classe 1.6, troviamo il trio delle Renault R5 GT di Lorenzo Mansueto, Angelo Cardone e Vito Micoli.

Il programma di gara prevede lo start delle due sessioni di prova sabato mattina alle 9:30, così come Gara 1 domenica, a seguire Gara 2.

Oltre all’appunto calabro, la scuderia Apulia Corse sarà presente con un suo portacolori nella gara finale del FIA – IHCC, la Bergrennen Mickhausen, famosissima e velocissima cronoscalata di appena 2,100 metri, da percorrere 4 volte in prova e in gara. Il driver in questione è il poliedrico Domenico “Mimmo” Tinella, già presente alla gara alle porte della foresta nera in altre edizioni, sia con la Peugeot 106 Gr.E1 (vedi foto) che con la Fiat 500 Minicar, quest’anno si destreggerà sul veloce tracciato al volante della sua Mini Cooper S in versione Racing Start.

Ufficio Stampa Apulia Corse

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Lucio Peruggini protagonista alla Gara dei Campioni 2017 organizzata da ACI a Monza

Il pilota pugliese oltre a ritirare il premio di Campione Italiano gruppo GT velocità Montagna ...

Send this to friend