Home » Salita » Per Magliona primo match point alla 59^ Monte Erice

Per Magliona primo match point alla 59^ Monte Erice

Nel fine settimana il driver sardo può laurearsi campione italiano di gruppo E2SC al volante della Norma-Zytek alla cronoscalata siciliana, decimo round del Tricolore Montagna e gara di casa della scuderia CST Sport: “Ci teniamo a far bene e testeremo nuove soluzioni fin dalle prove di sabato”

Sassari, 14 settembre 2017. Omar Magliona inaugura la fase clou del Campionato Italiano Velocità Montagna alla 59^ Monte Erice. Il decimo round tricolore è anche la prima delle tre “finali” e va in scena in Sicilia da venerdì 15 a domenica 17 settembre. Per il pilota sardo si tratta di un appuntamento cruciale sotto numerosi aspetti, il primo dei quali resta quello più puramente agonistico della ricerca di un risultato di rilievo nella classifica assoluta di gara e di campionato e nell’occasione il portacolori della scuderia CST Sport proverà fin dalle prove di sabato delle nuove soluzioni sulla Norma M20 FC Zytek gommata Pirelli. Una motivazione ulteriore arriva poi dal fatto che a Erice il già sei volte campione italiano prototipi CN può matematicamente laurearsi campione italiano fra i prototipi E2SC, in questo caso per la prima volta, visto anche che il Tricolore per questa categoria è stato istituito proprio dalla stagione attuale. Infine, la classica cronoscalata trapanese sarà il primo dei due round casalinghi per la scuderia di Omar nel CIVM 2017, fattore che diventa un’ulteriore motivazione a ben figurare davanti al sempre appassionato pubblico siciliano. Dopo le verifiche di venerdì pomeriggio, con la sportscar “made in France” preparata dal Team Faggioli il driver sassarese si schiererà al via delle prove ufficiali, in programma sul tecnico tracciato di 5730 metri da Valderice a Erice a partire dalle 10.00. Domenica 17 settembre è la giornata clou dell’evento, che prevede la partenza di gara-1 alle 9.00 e quella di gara 2 a seguire.

Magliona dichiara in partenza per la Sicilia: “Proprio a Erice lo scorso anno iniziò il periodo migliore della stagione e in precedenza è spesso stata una gara che ci ha dato soddisfazioni importanti. La sfida è sempre complessa perché il tracciato è uno dei più ‘guidati’ e impegnativi in assoluto, sarà fondamentale rimanere ben concentrati. Non penso al campionato, sono abituato a pensara gara per gara e a quanto va fatto per risultare competitivi. Insieme alla squadra contiamo di confermare il buon feeling con il prototipo e di testare nuove soluzioni già in prova al sabato, poi decideremo quanto sarà necessario per la domenica. Il lavoro continua, insomma, e una motivazione particolare arriva dal fatto che vogliamo far bene per la passione che ogni anno ci regala il pubblico siciliano e perché questa è una delle cronoscalate di casa per CST Sport. A suo modo sarà un fine settimana speciale”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

44^ Alpe del Nevegal: Appuntamento inaugurale della stagione 2018

Come ricorda il sito internet di ACISPORT dedicato al Campionato italiano velocità montagna, mancano poco ...

Send this to friend