Home » Salita » PALCOSCENICO INTERNAZIONALE PER RACHELE SOMASCHINI A MICKHAUSEN

PALCOSCENICO INTERNAZIONALE PER RACHELE SOMASCHINI A MICKHAUSEN

Alla cronoscalata bavarese Rachele Somaschini affronterà i migliori piloti della specialità       

Mickhausen (GER), 28/09/2017 – Dopo il doppio impegno in Sicilia, sarà la Baviera ad ospitare Rachele Somaschini in questo intenso finale di stagione. Per la pilota milanese il palcoscenico sarà quello della 37° Bergrennen Mickhausen, la cronoscalata inserita nel calendario FIA International Hill Climb Cup. 2,2 chilometri con un dislivello di soli 76 metri che rendono il tracciato della gara bavarese, da ripetere per tre volte, uno dei più veloci nel panorama delle cronoscalate. Per la prima volta, la 23enne milanese, si spingerà oltreconfine in una serie internazionale, confrontandosi con piloti di assoluto rilievo con la MINI Cooper S JCW preparata da RS Team che, secondo la regolamentazione FIA è stata inserita in Gruppo E1 FIA in classe 22 fino a 3000cc: “Ho colto al volo l’opportunità di prendere parte alla Cronoscalata di Mickhausen. Credo che sia importante confrontarsi con piloti internazionali in una serie di altissimo livello come la FIA International Hill Climb Cup. Nel corso della stagione ho acquisito molta fiducia e credo di essere arrivata all’apice della forma proprio in questo periodo, quindi, prima di Pedavena che chiuderà la stagione del CIVM e Cividale, che sarà l’ultimo atto del TIVM, volevo confrontarmi in un contesto diverso dal solito per testare sia la vettura che le mie capacità. Non mi pongo obiettivi per questa gara, come sempre farò del mio meglio per migliorare personalmente e professionalmente, ma soprattutto avrò l’occasione di portare i colori della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus, anche in un contesto internazionale”.      

Il percorso teutonico presenta subito alcune difficoltà come la curva a destra che viene affrontata pochi metri dopo lo start. Poi il percorso è un susseguirsi di semicurve fino al Tierhold Karussell, due curve molto lunghe che portano nella parte finale del tracciato dove si incontra una chicane a pochi metri dal traguardo: “Ho cercato di imparare il percorso attraverso i video, studiando le traiettorie, ma solo qui potrò veramente rendermi conto di come dovrò affrontare la gara. Ci tenevo particolarmente ad essere presente in quella che, secondo quanto detto nelle ultime settimane, potrebbe essere l’ultima volta di Mickhausen nel panorama delle cronoscalate. Spero che gli organizzatori ci ripensino perché, dai racconti e dalle immagini, questa è una gara dove tantissima gente accorre per seguire lo spettacolo”.   

Anche in Germania Rachele sarà in gara con i colori della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus. L’iniziativa #CorrerePerUnRespiro, nei soli mesi di luglio, agosto e settembre ha raccolto quasi 3.000 Euro nei paddock del MINI Challenge e in quelli delle cronoscalate sul territorio italiano. Le donazioni hanno contribuito a sostenere il progetto Task Force for Cystic Fibrosis.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

44^ Alpe del Nevegal: Appuntamento inaugurale della stagione 2018

Come ricorda il sito internet di ACISPORT dedicato al Campionato italiano velocità montagna, mancano poco ...

Send this to friend