Home » Salita » Presentata ufficialmente la 22esima Luzzi-Sambucina

Presentata ufficialmente la 22esima Luzzi-Sambucina

Il campione italiano Domenico Scola: “una delle gare più belle e più sicure d’Europa”

La ventiduesima edizione della Luzzi-Sambucina è stata presentata in conferenza stampa all’interno del Municipio della cittadina alle porte di Cosenza. La cronoscalata, che si disputerà da venerdì a domenica, è valevole quale impegno del Trofeo Italiano Velocità Montagna, e vedrà ben 151 piloti presentarsi alle verifiche tecniche e sportive che precedono il weekend di gara.

“Questa manifestazione – ha dichiarato il sindaco Umberto Federico – è attesa e fortemente voluta da tutto il territorio. Abbiamo sentito dunque il dovere oltre che il desiderio di supportare l’organizzazione affinché si realizzasse come ogni anno. E siamo pronti a impegnarci in modo da farla crescere anno dopo anno”.

L’organizzazione è affidata alla scuderia Cosenza Corse. Il presidente Sergio Perri ha spiegato che “questa competizione presenta un tracciato affascinante e proprio per questo necessita di un lavoro particolare in termini di sicurezza. Per questo il nostro impegno si moltiplica: per garantire al pubblico uno spettacolo di alto livello seguendo i massimi standard di sicurezza. Per quanto riguarda la titolazione, invece, siamo convinti che questa gara meriti, come già accaduto in passato, la massima titolazione della montagna. Il fatto che ben 151 piloti abbiano deciso di iscriversi in un momento così particolare, testimonia l’affetto di tutti verso la Luzzi-Sambucina”.

“La cosa più bella di questo evento – ha dichiarato Franz Caruso, pilota e stimato avvocato cosentino – è l’attaccamento della popolazione di Luzzi, la passione dei cittadini, che la considerano ormai un appuntamento irrinunciabile. E siamo felici che il nuovo campione italiano assoluto di questa disciplina, Domenico Scola, abbia deciso di onorare questa gara facendone parte”.

Scola, che ha vinto tra l’altro le ultime cinque edizioni, ha ringraziato “il popolo luzzese per il calore e l’affetto da sempre dimostrato. Questa – ha dichiarato – è una delle gare più belle e sicure d’Europa. E l’impegno di tutto lo staff è sotto gli occhi di tutti. Dal canto mio, farò del mio meglio per ottenere un risultato positivo anche quest’anno”.

Il vice sindaco e assessore allo Sport Maria Leone ha fatto leva invece sull’importanza “di questa manifestazione quale volano per l’economia e per il turismo all’interno della nostra comunità”.

Nel frattempo, la Commissione di Vigilanza ha dato parere positivo sul percorso e sulle misure di sicurezza adottate. Le verifiche tecniche e sportive avranno luogo venerdì 29 settembre, dalle 15 alle 19,30 presso la delegazione comunale di Luzzi. Sabato 30 inizieranno le due manche di prova con segnale di start che verrà dato alle 9. Domenica 1 ottobre il semaforo verde della 22esima Luzzi-Sambucina, sempre alle 9.30. La premiazione avverrà alle 16 presso l’anfiteatro. La gara sarà trasmessa in diretta web sul sito www.cosenzacorse.com.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

44^ Alpe del Nevegal: Appuntamento inaugurale della stagione 2018

Come ricorda il sito internet di ACISPORT dedicato al Campionato italiano velocità montagna, mancano poco ...

Send this to friend