Home » Rally » Profumo continentale e tricolore, per Movisport, al “Romacapitale”

Profumo continentale e tricolore, per Movisport, al “Romacapitale”

Melegari/Barone cercheranno di sfruttare il “fattore” campo per  un ulteriore allungo sugli avversari per la corsa al titolo continentale del Gruppo N. Lo svizzero Gilardoni di nuovo in gara nel tricolore e nel Trofeo Renault con la voglia di primeggiare.   

Reggio Emilia, 11 settembre 2017Sarà un fine settimana da grandi firme, il prossimo, per Movisport. Il sodalizio sarà a Roma, per la settima prova del Campionato Europeo Rally, il 5° Rally di Romacapitale, dove Zelindo Melegari e Maurizio Barone avranno certamente i riflettori puntati, essendo in corsa per il titolo Gruppo N (ERC 2), nella cui classifica sono al comando con 49 punti di vantaggio sul rivale diretto, l’ungherese Erdi, e 63 sul russo Remmenik.

A disposizione di Melegari e Barone, sulla loro Mitsubishi Lancer Evo IX, ci saranno dodici prove speciali per un totale cronometrato di poco più di duecento chilometri, quelli che si dovranno rendere necessari per compiere un ulteriore allungo sui diretti avversari e sentire un poco l’odore del titolo. Sarà molto importante il “fattore campo”, il fatto proprio di correre con il sostegno del pubblico di casa, certamente uno stimolo in più a far bene ed ovviamente si dovrà fare strategia, per via che ogni tappa assegna punteggio.

“Sarà un impegno difficile – dice Melegari – pur se è la gara di casa, diciamo, per noi italiani che facciamo l’Eurorally, ci troveremo di fronte ad un percorso assai difficile per quanto bello. Consideriamo poi che non vi ho mai corso, per cui siano alla pari con i competitor stranieri che ci troveremo di fronte. Anche in questo caso l’obiettivo è quello delle altre gare, difenderci ed attaccare allo stesso tempo, chi ci segue in classifica ha dimostrato di andare veloce e di essere deciso quanto noi a dare battaglia”.

Contestualmente all’impegno continentale per Melegari/Barone, Movisport seguirà con grande interesse la gara di Kevin Gilardoni/Corrado Bonato, che si rituffano nell’esperienza del tricolore rally nel doppio tentativo di rimanere al comando della classifica “due ruote motrici” e nel Trofeo Renault, nel quale si sono già aggiudicati il primo girone. Un compito anche in questo caso assai delicato, per l’accoppiata con la Renault Clio della Gima Autosport, avendo da confrontarsi con avversari di rango.

Un percorso imponente, quello del 5° Rally di Roma Capitale, gara valida oltre che per il Campionato Italiano Rally, anche per  l’Europeo Rally FIA. Quasi quasi 1000 i chilometri di percorso punteggiati da 12 prove speciali che si svilupperanno a sud della Capitale tra Monte Livata, Capranica Prenestina, Rocca di Cave, Olevano Romano ed altre località oltre a comprendere lo spettacolo della prova all’Eur.

Molto importanti le coperture mediatiche che ci saranno sia a livello nazionale che internazionale con particolare attenzione dal canale Eurosport, con una produzione televisiva dedicata al FIA European Rally Championship con servizi su tre canali visibili in 54 paesi in Europa con un totale di 136 milioni di utenti raggiungibili.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Sabato 20 gennaio 2018 la terza edizione di “Ciwrc a modo mio”

A San Martino di Castrozza si terrà Sabato 20 gennaio l’incontro tra organizzatori, piloti e ...

Send this to friend