Home » Salita » RACHELE SOMASCHINI: ALLA COPPA NISSENA PER PUNTARE IN ALTO

RACHELE SOMASCHINI: ALLA COPPA NISSENA PER PUNTARE IN ALTO

Rachele Somaschini si concentra sul Campionato Italiano Velocità Montagna e sarà al via della 63° Coppa Nissena.      

Caltanissetta, 21/09/2017 – Cambiano i programmi, nell’intenso finale di stagione di Rachele Somaschini. La 23enne milanese, che in questo fine settimana avrebbe dovuto disputare il penultimo round del MINI Challenge, sul circuito di Vallelunga, sarà, invece, al via della 63° Coppa Nissena, penultimo appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna: “Di comune accordo con RS Team, abbiamo deciso di restare in Sicilia dopo l’ottima prova della Monte Erice. Mi spiace non essere a Vallelunga a battagliare con i miei avversari in pista, ma preferisco giocarmi le mie carte in una specialità che, sino ad oggi, è sicuramente più affine alle mie caratteristiche  – ha dichiarato la pilota di Cusano Milanino – Auguro a loro il meglio per questo finale di stagione e che vinca il più veloce. Purtroppo le concomitanze sono inevitabili e dopo attente valutazioni abbiamo deciso di puntare sul CIVM in questo finale di stagione. Dopo Caltanissetta andrò a Mickhausen dove potrò confrontarmi anche su un terreno internazionale, poi sarò al via della Pedavena – Croce d’Aune, anche in quel caso rinunciando al gran finale del MINI Challenge al Mugello”.         

Dopo la straordinaria gara di Erice, dove la 23enne testimonial della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus ha conquistato la Coppa Dame e ha rosicchiato importanti punti in campionato al suo diretto avversario Andrea Palazzo, superandolo nella classifica di classe RSTB 1.6 Plus e arrivando a soli 3,5 punti in quella di gruppo RS Plus, la scelta di rimanere in Sicilia per affrontare la “Nissena” è stata inevitabile: “Voglio giocarmi il podio ad armi pari fino alla fine e sia a Caltanissetta che a Pedavena sono sicura che sarà una sfida avvincente sia con Palazzo che con Francesco Savoia che ha già vinto il titolo di Gruppo. Nonostante la Coppa Nissena abbia un percorso che non si addice alle mie caratteristiche, sono certa di poter far bene. La vettura ha dimostrato di essere perfetta grazie al grande lavoro fatto dai ragazzi di RS Team, quindi dovrò essere io ad adattarmi al percorso”. 

Domani in programma le verifiche sportive e tecniche, mentre sabato alle 9.30 verrà dato il via alla prima manche di prova sul percorso che congiunge Ponte Capodarso al Villaggio Santa Barbara. Un percorso molto veloce che misura 5.450 metri e che presenta un dislivello di 226.20 metri con una pendenza media del 4,15%. Due le manche di prova in programma, così come saranno due le manche di gara che scatteranno domenica mattina alle ore 9.  

Sono molto concentrata per questa gara. – ha aggiunto Rachele SomaschniQui in Sicilia c’è sempre un fattore in più: quello del pubblico che ti spinge e ti carica come non mai. La passione per i motori è tangibile e l’ho potuto verificare anche settimana scorsa ad Erice. Le previsioni meteo sono molto incerte e questo potrebbe cambiare tutte le carte in tavola in una gara così veloce come la Coppa Nissena. In qualsiasi caso sono pronta a giocarmi le mie possibilità dando sempre il massimo”.      

Anche a Caltanissetta, nel paddock della 63° Coppa Nissena, Rachele e i volontari della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus avranno modo di far conoscere l’iniziativa  #CorrerePerUnRespiro, a sostegno del progetto Task Force for Cystic Fibrosis.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Premiati i Campioni dell’Automobilismo Aci al Monza Eni Circuit

Volante d’Oro per l’iridato GT Pierguidi, argento per il mondiale kart De Conto e bronzo ...

Send this to friend