Home » Salita » RACHELE SOMASCHINI: Il Gran Finale del CIVM parte da Erice

RACHELE SOMASCHINI: Il Gran Finale del CIVM parte da Erice

Rachele Somaschini pronta a ruggire sulle strade siciliane     

Erice (TP), 14/09/2017 – Sarà la 59° edizione della Monte Erice la prima “finale” del Campionato Italiano Velocità Montagna 2017. Con un coefficiente 1.5, la prima delle due gare siciliane, sarà un momento fondamentale della stagione 2017 di Rachele Somaschini, che occupa le zone nobili di classifica. La giovane pilota milanese è, infatti, terza sia nella classifica di gruppo RS Plus con 72 punti, sia in quella di classe RSTB 1.6 Plus con 78 punti, sia in quella riservata ai piloti Under 25 con 69.5 punti, mentre comanda nella “Coppa Dame” con ben 186 punti. Difficile agganciare la vetta, occupata da Francesco Savoia, leader di campionato sin dalle prime gare, mentre sarà testa a testa con Andrea Palazzo per il secondo gradino del podio di classe, distante solo 11 lunghezze e quello di gruppo, dove la 23enne di Cusano Milanino ha un ritardo di soli 5 punti.

Sarà difficile riuscire a battere avversari che, durante tutto il corso della stagione, mi hanno dato molto filo da torcere. – ha commentato Rachele Somaschni – Ma il bello e il brutto del nostro sport è che le gare si decidono solo dopo aver tagliato il traguardo. Io ce la metterò tutta per riuscire a portare a casa il maggior numero di punti in questo rush finale che prevede ancora 3 gare: Erice, la Coppa Nissena e la Pedavena – Croce d’Aune. Dopo l’importante test della settimana scorsa sulle strade di Orvieto sono consapevole di poter far bene anche in questa occasione con una vettura che è andata migliorando durante il corso di tutta la stagione”.

Per la pilota milanese, testimonial della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus, il weekend siciliano inizierà domani con le verifiche sportive e tecniche, mentre sabato dalle ore 10.00 si accenderanno i motori per le due manches di prova in programma sui 5.730 metri che collegano Valderice a Erice. Domenica alle 9.00 il via della prima gara con 410 metri di dislivello e una pendenza media del 7.05%, seguita da gara 2 nel primo pomeriggio.

Lo scorso anno, Erice mi aveva portato fortuna, con il record della gara che mi ha consentito di centrare la vittoria di classe e un secondo posto di gruppo. Spero di poter replicare anche quest’anno anche se il livello dei miei avversari è molto alto. – ha dichiarato la 23enne pilota di RS Team, in gara con la MINI Cooper S JCW – Le condizioni meteo prevedono una gara totalmente asciutta e con un clima mite, spero solo non faccia troppo caldo. Come sempre ci sarà tanta gente che ci attende sulle strade siciliane. In questi luoghi si respira la passione per i motori ed è bello poter correre tra due ali di folla”.

Anche nel paddock della 59° Monte Erice saranno presenti i gadget e le magliette di #CorrerePerUnRespiro, oltre al materiale informativo della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus. Tutto il ricavato andrà a sostenere il progetto Task Force for Cystic Fibrosis.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Lucio Peruggini protagonista alla Gara dei Campioni 2017 organizzata da ACI a Monza

Il pilota pugliese oltre a ritirare il premio di Campione Italiano gruppo GT velocità Montagna ...

Send this to friend