Home » Rally » X Race Sport in evidenza in alta classifica al “RomaCapitale”: Rusce-Farnocchia balzati al secondo posto della classifica del Trofeo Asfalto

X Race Sport in evidenza in alta classifica al “RomaCapitale”: Rusce-Farnocchia balzati al secondo posto della classifica del Trofeo Asfalto

Il driver reggiano ed il copilota lucchese ancora protagonisti del tricolore sono saliti al secondo posto in classifica provvisoria del Trofeo Asfalto. Ottime indicazioni anche dalle altre partecipazioni del R.A.A.B. Questo fine settimana due portacolori in gara al “Valtellina”, chiusura della serie IRCup. 

Rimini, 19 settembre 2017 – Grandi performance, per X Race Sport durante il fine settimana appena trascorso. La bandiera della “X rossa” del sodalizio ha davvero sventolato su uno dei pennoni più alti del rally “RomaCapitale” (in format europeo e tricolore) ed ha pure avuto soddisfazioni al Rally Alto Appennino Bolognese.

Il reggiano Antonio Rusce, in coppia con Sauro Farnocchia (Ford Fiesta R5 Evo2-GB Motors Racing), al 5° Rally di RomaCapitale, ha chiuso al secondo posto del Trofeo Rally Asfalto e gran quinto nella generale finale.

Erano arrivati al rally capitolino in quarta posizione provvisoria, la città eterna pur con una punta di sfortuna ha comunque regalato punti preziosi per la classifica che gli consentono adesso di godersi il secondo posto quando manca una sola gara al termine, il rally 2Valli di Verona a metà ottobre. Rusce e Farnocchia hanno corso con grande senso tattico: la prima tappa è stata terminata in quinta posizione nonostante le mutevoli condizioni meteorologiche e conseguenti difficoltà di scelte gomme. Nella seconda tappa hanno invece saputo reagire al meglio ad un errore immediato, una “toccata” che ha piegato il ponte posteriore facendogli perdere tempo prezioso nel primo giro di prove prima di poter raggiungere il service e ripristinare la vettura per terminare la gara con ampia soddisfazione.

Di spessore le partecipazioni che la scuderia ha avuto al 29° Rally Alto Appennino Bolognese, una delle gare di rally più conosciute ed apprezzate in Italia. La prestazione migliore l’ha fornita Simone Brusori (vincitore della gara nel 2011), con Salvatore Tridici su una Renault Clio S1600, quinto assoluto e secondo di classe.

Gianluca Casadei – Massimo Boni, al debutto con la Hyundai i20 R5, hanno finito settimi nella generale finale, cercando soprattutto di trovare il miglior feeling con la vettura coreana. Problemi tecnici per  Maurizio Mei – Paolo Cargnelutti, con la Peugeot 207 S2000, che hanno finito lontani dai vertici dopo un avvio di gara confortante. Matteo Lamecchi – Stefano Palù (Renault Clio Rs) hanno firmato il quarto di classe N3 e Simone ed Andrea Musolesi (Fiat 600), al loro esordio agonistico, sono riusciti a chiudere con merito “argento” in classe A0.

Questo fine settimana occhi puntati alla 61^ Coppa Valtellina, per l’ultimo atto dell’IRCup. La gara che avrà come quartier generale Sondrio, vedrà al via due equipaggi “griffati” con la X rossa: Alex Marti, insieme ad Alberto Bentivogli su una Ford Fiesta R5 Evo2 della GB Motors Racing, e Fabio Battisti con Nicolò Barla su una Peugeot 208 R2. Per Marti la gara servirà a tirare il bilancio di una stagione nella quale ha voluto e dovuto soprattutto trovare il miglior dialogo possibile con una vettura estremamente professionale. Battisti avrà un compito non facile, quello di farsi vedere nei quartieri alti della classifica di categoria contro avversari di alto livello.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Sabato 20 gennaio 2018 la terza edizione di “Ciwrc a modo mio”

A San Martino di Castrozza si terrà Sabato 20 gennaio l’incontro tra organizzatori, piloti e ...

Send this to friend