Home » Salita » AUTOSPORT SORRENTO GUARDA AD EST

AUTOSPORT SORRENTO GUARDA AD EST

Dopo il re-start sugli automatismi di guida congelati da un anno, Michele Esposito e la SR4 Evo di casa sbarcano a Brasov per l’epilogo del campionato rumeno salite. Presto apertura in Romania di un nuovo polo tecno-agonistico del team campano.

L’ultima in Italia e l’ultima in Romania. Michele Esposito e l’AutoSport Sorrento, dopo la positiva trasferta veneta di chiusura Civm 2017, foriera di ulteriori indicazioni sul grado di competitività della macchina e utile a togliere la polvere sul giovane talento sorrentino fermo proprio da Pedavena 2016, volano in Romania per disputare la cronoscalata di Brasov, prova del Trofeo Opel e affascinante vetrina di spettacolari e potenti sportcar, provenienti da tutta Europa. Si tratta del secondo appuntamento di velocità in montagna rumeno stagionale per le SR4-1600 Evo di casa, dopo la netta vittoria assoluta di Simone Tempestini ed il terzo posto finale di Horatiu Cristea arrivata a Teliu, all’inizio di settembre.

L’entusiasmo locale e la straordinaria accoglienza riservata all’AutoSport Sorrento in occasione del debutto assoluto di un mese fa, hanno spinto la factory sorrentina a estendere il proprio impegno ufficiale anche in terra rumena. Il team biancorosso annovera ormai le necessarie professionalità tecniche e le consolidate competenze logistiche da sdoganare oltre confine, dopo oltre 25 anni di affermata attività in Italia. Semaforo verde quindi al nuovo polo tecno-agonistico, una filiale del team campano in cui si porteranno avanti i programmi sportivi per l’Est europeo e non solo per la Romania, esplorando nuovi orizzonti tecnici e commerciali. La vocazione internazionale del team guidato da Tonino Esposito, è considerata una tappa ormai imprescindibile del percorso di ulteriore crescita del team.

Francesco Romeo
as AutoSport Sorrento

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Premiati i Campioni dell’Automobilismo Aci al Monza Eni Circuit

Volante d’Oro per l’iridato GT Pierguidi, argento per il mondiale kart De Conto e bronzo ...

Send this to friend