Home » Slalom » BOEING GUZZETTA PLANA SULL’ETNA

BOEING GUZZETTA PLANA SULL’ETNA

Nello slalom adiacente al vulcano dominato da Peppe Spoto su Radical SR4-1600, spicca il clamoroso quarto assoluto di Angelo Guzzetta sulla Peugeot 106 E1-1600 di Ferrara. Secondo Rosario Miano su Elia 1340, terzo Lenares su SR4 di pari cubatura.

Il pilota preparatore più impegnato d’Italia, è anche fra i più veloci. Dopo il sontuoso podio di Milo, Peppe Spoto si ripete anche a birilli, trionfando con un gran tempo a bordo di una SR4 da lui stesso curata, da 1585 cc. Implacabile, non ha lasciato scampo all’esperto e veloce Rosario Miano, issatosi sino al secondo posto con la sua Elia 1340, ma lontano dalla testa della classifica in questa occasione. Podio più basso per Fabio Lenares, che ha confezionato un positivo podio con la sua Radical Sr4 bianco-blu under 1400. Un copione spettacolare ma tutto sommato scontato, vista la quota performance delle barchette con motore da moto rispetto al resto delle vetture.

Il caso di giornata però, non può che essere la compatta francese quarta assoluta che si è messa a tergo uno stuolo di sport, quella celebre e curatissima di Michele Ferrara, guidata per l’evento dal campione italiano in carica di Gr.A 1600, Angelo Guzzetta: “Dopo un’altra bellissima stagione di collaborazione con i fratelli Ferrara, a cui mi lega da anni un amicizia personale e una stima professionale importanti, Michele mi ha voluto omaggiare facendomi fare una gara con la sua macchina. Anzi, con il suo aereo…un super motore, un gran cambio e poi la soddisfazione di aver fatto esordire il mio nuovo assetto, che ho avuto il piacere di collaudare. Ho ripetuto il tempo per tre volte, praticamente, segno del mio feeling con la vettura e della precisione assoluta dell’assetto anche nel far lavorare le gomme. Mi sono divertito un mondo davvero, è stata una grandissima esperienza con amici ed avversari di alto livello e mettersi dietro tante sport è per me un’altra immensa soddisfazione dopo le tante altre di questa faticosa ma fruttuosissima stagione. Ringrazio chi tifa per me e mi fa sentire l’affetto in ogni gara ed ovviamente i fratelli Ferrara.”

Quinto assoluto agli scacchi Michele Poma, sesto posto finale per S.Leo su Radical Sr4, settimo per D’Antoni su Fiat 550 maxi, ottavo assoluto Giuseppe Bellini su Fiat 126 Proto, nono per Messina su Renault Clio Rs e decimo per Parasiliti su Renault Clio.

Con questa prova, si chiude il campionato siciliano slalom 2017.

Francesco Romeo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

GLI SVILUPPI DELLA FACTORY SICILIANA, ALBA PROTOTIPI

A Ciminna, comune italiano di 3.731 abitanti della città metropolitana di Palermo in Sicilia si ...

Send this to friend