Home » Pista » IL TROFEO SUPER CUP CHIUDE UNA STAGIONE DA SOGNO E INCORONA I CAMPIONI 2017 AD ADRIA

IL TROFEO SUPER CUP CHIUDE UNA STAGIONE DA SOGNO E INCORONA I CAMPIONI 2017 AD ADRIA

Nel round conclusivo della stagione trionfi di Gioffrè e Moccia in Prima Divisione, mentre Tablò e Fenaroli s’impongono in Seconda Divisione. Luli Del Castello e Fausto Amendolagine festeggiano i titoli rispettivamente nelle classi oltre e fino a 2.0 cc.

ROMA – È stato un epilogo degno di una stagione da incorniciare, quello andato in scena ad Adria per l’ultimo round del Trofeo Super Cup. Numeri da record hanno caratterizzato anche l’appuntamento svoltosi sul tortuoso tracciato rodigino, che ha regalato gare come sempre spettacolari ed incoronato i campioni 2017 nelle due classifiche assolute e nelle singole classi.

DEL CASTELLO E AMENDOLAGINE CAMPIONI ASSOLUTI. A trionfare nella graduatoria assoluta riservata alle classi oltre 2.0 cc è stata la veloce portacolori del team Erreci Proracing Luli Del Castello (BMW M3 e36), capace di conservare la leadership nonostante un contatto nelle prime fasi di gara-2 abbia posto fine anticipatamente alla sua prova. Alle sue spalle si sono piazzati Lucio Gioffré e Andrea Mosca, entrambi su Renault Megane Trophy. Per quanto riguarda invece le classi fino a 2.0 cc, a confermarsi campione è stato Fausto Amendolagine, maestro di regolarità che con la sua Peugeot 106 del Leone Motorsport ha totalizzato un bottino complessivo di 125 punti, contro i 110 di Arturo Pucciarelli e i 104 di Tonino Scocco. Questo nonostante il punteggio più alto sia stato totalizzato da Fabrizio Tablò, il quale però è risultato trasparente ai fini della classifica non avendo partecipato al numero minimo di cinque week-end di gara previsti dal regolamento.

I VINCITORI DELLE CLASSI. La prova di Adria ha sancito anche i trionfatori delle numerose classi che compongono il variegato mondo del Trofeo Super Cup. Fausto Amedolagine, oltre a confermarsi campione assoluto, ha naturalmente conquistato anche quello della classe 1.4 Gruppo N davanti a Tonino Scocco, mentre nella 1.4 Racing Start ad imporsi è stato il duo tutto in famiglia composto da Ivan e Pietro Fabris (Team Cipierre). Nella combattuta classe 1.6 Gruppo A successo di Accorsi-Bommartini (Honda Civic), i quali per un solo punto hanno preceduto Gabriele Ceteroni. Eliseo Cruciani ha conquistato la Saxo Cup, Andrea Bonifazi la 1.6 Racing Start e Arturo Pucciarelli la 2.0 E1, precedendo Giulio Bellucci e Sergio Borsini (tutti su Alfa Romeo 147). Continuando a salire di categoria, Andrea Formenton ha preceduto Stefano Valli nella WTCC – Super Turismo, mentre Massimo Massaro ha trionfato nella combattutissima Clio RS Cup. La classe Turismo 4 ha visto il successo di Stefano Fusilli (Opel Astra), con Mauro Cesari al top  in E2 SH. Passando alle classi oltre 2.0 cc, vittoria per Alberto e Riccardo Fumagalli (Zerocinque Motorsport) nella classe Turismo 1 davanti a Fabrizio Caprioni, con Luli Del Castello a precedere Mamo Vuolo nella Turismo 2 e il duo formato da Alessandro Berton e Alex Lancellotti al top nella Turismo 3. Lucio Gioffrè ha preceduto per un solo punto Andrea Mosca nella classifica riservata alle GT, mentre Missiroli-Leone e Patrick Bellezza si sono imposti rispettivamente nella 1.8 Turbo e nella Cayman Cup.

LE GARE. I 2702 metri dell’Adria International Raceway hanno regalato quattro gare ricche di spettacolo e colpi di scena, in una giornata che ha visto un’ottima affluenza di pubblico e caratterizzata da un meteo soleggiato che ha contribuito a scaldare ulteriormente la già di per sé adrenalinica atmosfera. Lucio Gioffrè (Megane Trophy) è tornato al successo in Prima Divisione, precedendo in gara-1 la vettura gemella di Andrea Mosca e la Leon dell’esordiente Luigi Moccia. Quest’ultimo ha poi messo a frutto tutta la propria esperienza maturata nel mondo delle ruote coperte per imporsi in gara-2, approfittando anche di una penalità inflitta a Gioffrè, transitato per primo sotto la bandiera a scacchi. Le singole classi hanno visto i successi di Leone e Missiroli nella 1.8 Turbo, di Francesco Savoia e Armin Hafner (entrambi al top nella classifica assoluta fino a 2.0) nella 2.0 E1, di Mauro Cesari nella E2 SH e di Luigi Moccia nella Turismo 1. Gioffrè e Mosca si sono spartiti il bottino nella GT, così come Franco Destro e Cesare Brusa nella classe Superturismo, con Luli Del Castello e Manuel Stefani al top nella Turismo 2.
La Seconda Divisione ha visto in entrambe le gare uno splendido duello per il successo, che alla fine ha visto svettare Fabrizio Tablò (Faro Racing) in gara-1 e l’altra Clio RS Cup del rientrante Flavio Fenaroli nella seconda manche. Nelle singole classi, a salire sul gradino più alto del podio nella 1.4 Gruppo N è stato Tonino Scocco, con Sergii Kravets e Gabriele Ceteroni al top nella 1.6 Gruppo A e il duo della famiglia Fabris impostosi nella 1.4 Racing Start, mentre Tablò e Fenaroli si sono spartiti i successi anche nella Clio RS Cup, Vittorie anche per Andrea Bonifazi (1.6 Racing Start), Eliseo Cruciani (Saxo Cup), Berton-Lancellotti (Turismo 3) e Andrea Giani (Turismo 4).

Giordano Giovannini (promoter Trofeo Super Cup): “E’ stata una stagione impegnativa che ci ha regalato enormi soddisfazioni. Il campionato ha conosciuto un’ulteriore impennata di popolarità e gli attestati di stima che continuiamo a ricevere ci danno la conferma di aver intrapreso la strada giusta. Desidero ringraziare tutti coloro che ci hanno dato fiducia, i piloti e i rispettivi team, ma anche tutto lo staff del Trofeo Super Cup che ha svolto un lavoro eccezionale. Siamo già al lavoro sulla prossima stagione, che vedrà ai nastri di partenza la nuovissima serie riservata alle vetture GT e Turismo V8, anche se nel frattempo torneremo in pista per gli appuntamenti invernali della Winter Cup a Magione. Insomma, il Trofeo Super Cup non si ferma mai!”

Come sempre, un ampio resoconto sulle gare e le interviste ai protagonisti saranno disponibili sul canale ufficiale YouTube del Trofeo Super Cup, mentre Martedì 17 Ottobre la trasmissione “Passion for Motorsport” (in onda alle 19:30 su Sportitalia) sarà interamente dedicata agli ultimi due appuntamenti della stagione svoltisi a Monza e Adria, con servizi sulle gare e ospiti in studio. Per ulteriori informazioni è possibile consultare la pagina Facebook del campionato e visitare il sito www.trofeosupercup.it.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

VENANZIO TORNA AL VECCHIO AMORE

Un altro big, estende il proprio impegno extra-birilli. Il bicampione italiano slalom correrà in pista, ...

Send this to friend