Home » Rally » Michelin Rally Cup: Stefano Albertini, la Coppa è sua

Michelin Rally Cup: Stefano Albertini, la Coppa è sua

Albertini impone la sua perentoria legge anche nel rally Trofeo ACI Como, aggiudicandosi così la Coppa indetta dalla Casa di pneumatici francesi. Conquista così anche la vittoria nella categoria WRC. A Como i partecipanti alla Michelin Rally Cup ottengono il successo in sette delle classi in gara. Il rally conclusivo investe come vincitori di classe della Michelin Rally Cup Matteo Daprà (S2000) e Paolo Benvenuti (R3).

Non è stato a pensarci su. Non ha elaborato tattiche ragionieristiche che gli assicurassero la Michelin Rally Cup, a coronamento di una stagione che lo aveva già premiato con la vittoria nel Campionato Italiano Rally WRC. Stefano Albertini, affiancato da Danilo Fappani, ha vinto e basta. Nel modo a lui più consono. Attaccando dalla prima all’ultima prova, vincendo sei delle nove prove speciali (senza mai andare oltre il terzo tempo), guidando la graduatoria dalla prima all’ultima prova. Con un simile passo e una simile superiorità al bresciano della Fiesta WRC i calcoli su scarti e punti validi non sono serviti. Ha vinto. Senza se e senza ma. Ha vinto risultando il primo in classifica assoluta e nella Michelin Rally Cup in cinque dei sei rally in calendario.

Alle sue spalle si è classificato il tenace Marco Signor, con Patrick Bernardi sul sedile di destra della Fiesta WRC, secondo in gara anche al Trofeo ACI Como. Signor è stato il principale avversario di Albertini per tutta la stagione e, anche a Como ha dimostrato di essere l’unico della Michelin Rally Cup a poter inseguire da vicino il portacolori della Scuderia Mirabella Mille Miglia. Il veneto era stato lanciato ai vertici della classifica della Coppa indetta dalla Casa di Clermont Ferrand dal successo di San Martino di Castrozza, ma per confermarsi vincitore della Serie doveva sperare in troppe coincidenze, che Albertini ha spazzato via con una prestazione perfetta. Il terzo posto della Michelin Rally Cup è andato alla Focus WRC di Paolo Porro-Paolo Cargnelutti, che anche nella gara di casa non sono riusciti a inserirsi nel duello per il successo assoluto. Porro precede altri 23 concorrenti nella graduatoria generale della Michelin Rally Cup, Serie che nel corso della stagione ha visto ben 85 piloti prendere il via di una gara calzati con i pneumatici con il marchio dell’Omino Michelin. Il 36° Trofeo ACI Como ha regalato la vittoria di classe a sette piloti iscritti alla Michelin Rally Cup. Stefano Albertini ha conquistato la vittoria assoluta, il Gruppo A e la Classe WRC; Alex Vittalini la Classe R3C; Matteo Daprà la Classe S2000; Federico Bottoni la Classe R3C; Luca Pierotti la Classe R2B; Michele Mondin la Classe A6 e infine Simone Rivia la Classe R1B.

Nella categoria WRC (8 classificati) la graduatoria rispecchia la classifica assoluta, con Stefano Albertini che impone perentoriamente la sua legge davanti a Marco Signor e Paolo Porro, sia in gara sia nella classifica di Classe, con l’assente Giuseppe Testa che si era già assicurato il quarto posto con i precedenti risultati. La gara lariana non smuove la classifica della Classe R5/R4/A8 (7 concorrenti). Il solitario Giuseppe Bergantino ha consolidato la sua seconda posizione dietro al vincitore Efrem Bianco. Il successo in Classe S2000 (9 classificati) conferma al vertice Matteo Daprà che precede in volata Federico Santini, che si è preso la soddisfazione di vincere la classifica riservata alle vetture Abarth. Terza piazza sia nella Michelin Rally Cup sia in gara per Domenico Erbetta, che ha ragione nella sfida per il terzo gradino del podio di Stefano Liburdi.

La Classe S1600 (10 concorrenti) non cambia fisionomia. Assente Paolo Menegatti, che aveva già conquistato il successo nella gara precedente, Matteo Merzari si conferma in seconda posizione nonostante il ritiro. Nella Classe R3 (12 concorrenti) Alex Vittalini entra come un turbine nella coppa conquistando il successo di categoria e diventando giudice nel duello che vede contrapposti Paolo Benvenuti e Federico Bottoni. La quarta piazza in gara consente a Benvenuti di conquistare la vittoria di categoria, mentre Bottoni con il secondo posto non riesce a strappare il primato al portacolori della scuderia La Superba. Nella classifica di classe R3 del Trofeo Aci Como Luca Fiorenti ottiene una buona terza posizione, che gli consente di salire al settimo posto nella Michelin Rally Cup. Buona gara del giovane svedese Michel Lindholm, quinto, al suo esordio nelle gare italiane.

Nella popolosa Classe R2B/A6/R1N (25 classificati) Gianluca Saresera ha avuto buon gioco a cogliere la vittoria in gara e consolidare il suo secondo posto dietro ad Andrea Carella, assente a Como. Michele Mondin, con la Citroën Saxo, ottiene la seconda piazza e sale così al quarto posto dietro l’irraggiungibile Lorenzo Grani, che ha disertato Como. Mondin ha sfruttato il ritiro di Tommaso Paleari (Mini Cooper) e di Alessandro Boschetti. Un punto di differenza regala il secondo posto nella Classe N2/R1B (14 classificati) a Simone Rivia, che grazie al successo sul lago di Como supera sul filo di lana Giorgio Cogni, preceduto sul traguardo, ma non in classifica, da Corrado Peloso. Seguono, in gara e in classifica, le altre Suzuki Swift di Roberto Pellè e Andrea Pollarolo. Infine le classifiche della Coppa Abarth (3 classificati) premiano Federico Santini, vincitore di tutte le sei gare, mentre fra gli Under 25 (9 classificati) vittoria di Giuseppe Testa che ha sfruttato a meraviglia la potenza della sua Fiesta WRC, imponendosi nelle prime cinque gare della stagione, senza aver bisogno di presenziare al Trofeo ACI Como. Nell’ultima gara il migliore fra le giovani promesse a emergere è stato Michele Mondin, che grazie a questo risultato ha scavalcato Giorgio Cogni per il secondo gradino del podio.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Giuseppe Testa torna nel Campionato Italiano Rally

Tempo di tornare nel CIR per il driver molisano. Dopo una bella stagione nel CI ...

Send this to friend