Home » Pista » SCUDERIA VESUVIO A TESTA ALTA AL “TROFEO DEL LEVANTE” VITTORIA DEL TITOLO BICILINDRICHE PISTA PER ONOFRIO CRISCUOLO.

SCUDERIA VESUVIO A TESTA ALTA AL “TROFEO DEL LEVANTE” VITTORIA DEL TITOLO BICILINDRICHE PISTA PER ONOFRIO CRISCUOLO.

Nel weekend del 21/22 ottobre sul circuito pugliese di Binetto si è svolta la terza prova del 4º Trofeo del Levante, che prevedeva anche la finale del Campionato Italiano Bicilindriche Pista.

Superlative le prestazioni dei nostri portacolori, i quali hanno primeggiato in tutte le classi, raccogliendo tante vittorie.

E’ d’obbligo iniziare il resoconto dalla riconferma di Campione Italiano Bicilindriche per il giovanissimo agerolese Onofrio Criscuolo del Team Nappo.
Criscuolo, dopo un’annata che lo ha visto sempre al comando del campionato, si giocava il tutto per tutto nei due round al Levante, contro due avversari veramente forti, l’imprenditore maiorese Carlo Rumolo ed il plurititolato di Furore Giancarlo Cuomo.

A questi ultimi bisogna riconoscere che sono stati avversari di livello estremo per bravura e signorilità sportiva.

Le due manche di gara hanno visto un Criscuolo molto attento e concentrato a portare a casa quanto bastava per riconfermare il tricolore.

A primeggiare è stato il bravissimo Andrea Currenti mentre Onofrio, con due ottimi piazzamenti, agguantava il tanto sospirato iride 2017 sopravanzando Rumolo e Cuomo sul podio tricolore.

Da sottolineare la caparbia stagione con innumerevoli problemi sia per il catanese volante Mario Pappalardo della Samo Competition, sia per il velocissimo Vincenzo Zupo che solo nelle battute finali della stagione ha iniziato a raccogliere risultati con la sua 700 autopreparata. 

Una menzione particolare va fatta all’inossidabile Ciro Sannino,che nonostante la febbre alta ha voluto onorare la finale di campionato al volante della Fiat 126 di proprietà dell’avvocato Michele Menza.

Nell’ agguerrito Trofeo Monomarca N1400, dopo una memorabile battaglia per le prime posizioni dei nostri drivers, Amodio Cozzolino, Maurizio Perrotta e Carlo Romano, ha tagliare il traguardo per primo è stato il rapace Maurizio Perrotta, che conferma il suo feeling con la piccola Peugeot 106, mentre sfortuna per Cozzolino della Brenca Motorsport che ha perso posizioni per una collisione mentre Carlo m Romano della Langella Motorsport è stato penalizzato dai giudici di gara per una “toccatina” di troppo.

Nel raggruppamento Racing Start in classe 1600 buonissimo risultato per Mario Marsico e la sua Citroen Saxo VTS, secondo al traguardo, che ha visto salire sul gradino piu’ alto del podio l’iridato fasanese Francesco “Ciccio” Savoia.

Altra soddisfazione ci è giunta nelle Racing Start Plus 2000 dove il nostro Michele Carbone su Renault Clio RS curata dalla Carbone Motorsport ha artigliato un prezioso secondo posto alle spalle dell’ espertissimo Chico Bettera su Alfa Romeo 147 dell’ AC RACING, risultato che lo proietta ai vertici di classe in chiave Trofeo del Levante.

Senza storia il Raggruppamento Turismo fino a 1600, dove il pilota preparatore vesuviano Peppe Eldino su Peugeot 106 ha fatto il vuoto contro i suoi avversari, dimostrando ancora una volta che attualmente è il pilota più in forma in categoria e che la vittoria nel Trofeo ormai è quasi realtà.

Il raggruppamento Turismo e GT oltre 2000 ci ha regalato un’altra importantissima vittoria, infatti il portacolori della Carbone Motorsport, fratello d’arte, Marco Casillo con la sua Renault Clio E1 2000 ha duellato fino all’ ultimo, con due mostri sacri dell’ automobilismo sportivo, Francesco Leogrande al volante di una Porsche 997 GT3 e Raffaele Di Giuseppe su Audi RS4.

Con uno splendido sorpasso a tre giri dalla fine ai danni di Leogrande, il nostro Marco Casillo passa primo sotto la bandiera a scacchi chiudendo un fine settimana da incorniciare.

Encomiabile per impegno e dedizione la gara del gentleman salernitano Antonio Marsilia a bordo della sua Renault Clio Cup.

Nella categoria Sport e Formula, pole position in prova per il nostro Gianfranco Giorgio su Osella PA21 EVO CN 2000 della Catapano Motorsport.

Pronti via ed il nostro Gianfranco “ Highlander” Giorgio con una gara ricca di sorpassi e staccatone ai limiti, conduce la sua Osella al secondo posto della classifica assoluta con vittoria di classe. 

Appuntamento per i nostri fans alla 4° prova del Trofeo del Levante del 18 e 19 novembre, prima della grande festa del Trofeo Natale Nappi sul Circuito del Sele di Battipaglia il 25 e 26 novembre.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

VENANZIO TORNA AL VECCHIO AMORE

Un altro big, estende il proprio impegno extra-birilli. Il bicampione italiano slalom correrà in pista, ...

Send this to friend