Home » Salita » Ultimi tre giorni di iscrizioni alla 19^ Giarre – Montesalice – Milo

Ultimi tre giorni di iscrizioni alla 19^ Giarre – Montesalice – Milo

Possibile inviare adesioni fino a martedì 10 ottobre alla gara organizzata dall’Automobile Club Acireale con la collaborazione della Giarre Corse che dal 13 al 15 ottobre sarà prova decisiva del Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud e Campionato Siciliano Salita. Lunedì 9 la presentazione a Giarre della competizione ideata dal Cav. Di Grazia e dall’attuale Presidente AC Acireale Pennisi

Si chiuderanno martedì 10 ottobre le iscrizioni alla 19^ Giarre – Montesalice – Milo, la gara che dal 13 al 15 ottobre sarà round conclusivo del Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud, serie tricolore cadetta ACI, oltre che prova conclusiva del Campionato Siciliano Velocità Salita, la serie isolana promossa dalla Delegazione Regionale ACI Sport. Lunedì 9 ottobre alle 17 si terrà la Conferenza Stampa presso il Sicilia Hotel Spa a Giarre in Via Callipoli, 444.

Una competizione dalla lunga storia, quella ideata nel 1978 dal Cavliere Isidoro Di Grazia unitamente all’altrettanto appassionato Angelo Pennisi, attuale Presidente dell’Automobile Club Acireale. Una lungimiranza condivisa, quella di Di Grazia e Pennisi, che già in tempi passati seppe trarre dallo spettacolo delle sfide automobilistiche, l’energia per promuovere un intero territorio di cui innamorarsi grazie alle sue bellezze da vivere e scoprire. Una gara che ancora oggi conserva intatto, anzi arricchisce, il suo attaccamento al territorio in cui è saldamente radicata, come prova l’istituzione del “Trofeo Comune di Santa Venerina” il riconoscimento voluto dalla locale Amministrazione Comunale, parte integrante e modulare, come i comuni di Giarre e Milo, della squadra che ha saputo rilanciare appieno l’evento icona di un’intera zona sinonimo di passione per le competizioni in salita.

Gli organizzatori dell’Automobile Club Acireale ed i promotori della Scuderia Giarre Corse lavorano senza sosta in queste ore per ottimizzare ogni particolare e garantire il più sereno svolgimento della competizione nel pieno rispetto dei rigidi standard di sicurezza imposti dalla Federazione ACI. Una articolata macchina organizzativa ed un imponente spiegamento di personale preparato e mezzi attrezzati, rivolti a garantire piena sicurezza all’intero evento. Tutti i particolari ed i numeri verrano illustrati in sede di presentazione. Gli organizzatori hanno addirittura previsto delle zone appositamente protette per permettere al pubblico di godere dello spettacolo della corsa in piena serenità. I giorni della competizione significheranno anche sensibile aumento dei servizi ed assistenza sul territorio e verso gli abitanti.

Il programma del round catanese di TIVM prevede le verifiche venerdì 13 ottobre a Santa Venerina, sabato giornata dedicata alle due salite di ricognizione, mentre le due gare si svolgeranno nella giornata di domenica 15, quando nella Piazza antistante il Comune di Milo si terrà la conclusiva Cerimonia di Premiazione.

Nel 2016 la vittoria fu del giovane calabrese Domenico Scola, neo campione italiano, su Osella FA 30 Zytek, secondo sul podio l’idolo di casa Domenico Cubeda con l’Osella PA 2000 Honda, seguito dalla rivelazione catanese Luca Caruso su Radical.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

MERITATA PASSERELLA A MONZA PER MARCO SBROLLINI

HA RICEVUTO IL RICONOSCIMENTO PER IL TITOLO TRICOLORE CONQUISTATO NEL GRUPPO E1 ITALIA DEL CIVM ...

Send this to friend