Home » Pista » Vince anche in pista l’Osella PA21 JrB 1000 con un grintoso Massimiliano Pezzuto subito al top al Trofeo del Levante

Vince anche in pista l’Osella PA21 JrB 1000 con un grintoso Massimiliano Pezzuto subito al top al Trofeo del Levante

Buon esordio anche della versione 1400 guidata da Vincenzo Pezzolla, primo di classe e quarto assoluto.

Binetto (BA), 22 Ottobre 2017. Dopo la trionfale stagione delle salite, con la vittoria nel CIVM di Ivan Pezzolla e la Osella PA21 JrB 1000, il Team Puglia approfitta del Trofeo del Levante per continuare lo sviluppo delle sue vetture con il supporto di Enzo Osella in prima linea all’Autodromo del Levante. La regina della scena resta la “piccola” 1000 che ormai ha raggiunto la messa a punto ideale di tutti i particolari, con Giuseppe Mauriello impegnato a seguire la vettura anche in questa occasione. Per questa gara il Team Puglia ha potuto contare sul pilota salentino Massimiliano Pezzuto, al debutto su questa vettura ma subito rapido, fin dalle libere ha dimostrato di apprezzare le doti di questa vettura. In qualica solo le due Osella CN2 2000 sono davanti ma di un soffio. La gara si prospetta impegnativa con il terzetto di testa in grado di girare su tempi simili, ma Pezzuto mette in campo tutta la sua grinta e nei primi due giri compie due sorpassi da manuale sgusciando fra le 2000 nella parte mista del tracciato. Una volta in testa ha forzato per alcuni giri fino ad ottenere il margine necessario per gestire la gara in testa fino alla fine regalando alla squadra una vittoria assoluta in pista che sottolinea il valore di questo proggetto.

Un discorso a parte merita il debutto del telaio numero 1 in versione Suzuki 1400. Il direttore tecnico Paolo D’Amico affida la nuova nata al collaudatore esperto Vincenzo Pezzolla. Buone le prime impressioni, per essere i primi chilometri la vettura si dimostra subito più competitiva della concorrenza anche in versione 1600. Piccoli particolari da mettere a punto ma il quarto posto assoluto dimostra che la strada è giusta ed anche questa “osellina” 1400 potrà dire la sua, soprattutto nelle cronoscalate dove le caratteristiche del suo propulsore la rendono molto guidabile. Buona la gara di Vincenzo Pezzolla nonostante un anno di stop alle spalle.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Nel 2018 al via il 1° Trofeo P&G Racing – Fiat 500

Il 1° Trofeo P&G Racing – Fiat 500 è un monomarca che si svolgerà in ...

Send this to friend