Home » Salita » WEEKEND A DUE FACCE PER LA X CAR MOTORSPORT ALLA PEDAVENA -CROCE D’AUNE

WEEKEND A DUE FACCE PER LA X CAR MOTORSPORT ALLA PEDAVENA -CROCE D’AUNE

Nell’ultima gara del Campionato Italiano Velocità Montagna, la squadra civitonica ha vissuto un fine settimana composto da due facce contrapposte: da un lato le buone prestazioni nella Racing Start 1.4, dall’altra i ritiri nella Racing Start 1.6 e 1.6 plus.

Civita Castellana (Vt): Weekend a due facce per la X Car Motorsport alla 35° edizione della cronoscalata Pedavena- Croce d’Aune, atto conclusivo del Campionato Italiano Velocità Montagna, che si è disputata a Pedavena (Bl) dal 6 all’8 Ottobre 2017.

La squadra civitonica, ha vissuto un fine settimana composto da due facce contrapposte: da un lato le buone prestazione dei piloti impegnati nella Racing Start 1.4, dall’altro l’amarezza per i due ritiri patiti nella Racing Start 1.6 e nella Racing Start Plus 1.6

Partendo delle piccole Racing Start 1.4 erano ben tre i piloti al via sulle Fiat 500 preparate ed assistite dalla P&G Racing di Todi: stiamo parlando di Giorgio Massaini, Stefano Bosi e Mario Benvenuti.

Per Giorgio Massaini è stato un weekend molto positivo, il migliore di questa sua prima stagione a tempo pieno nelle salite: il giovane civitonico si è trovato subito a suo agio con il tracciato che collega Pedavena al passo di Croce d’Aune, stampando in prova 1 il tempo di 5’58’34, migliorandosi in prova 2 di quasi cinque secondi (5’53’59), nonostante alcuni problemi di erogazione patiti sulla sua vettura.

Risolti i problemi dai tecnici della P&G Racing, il giovane under 25 , è partito determinato per portare a casa una prestazione di livello, utile a conseguire punti per la classifica under 25 di TIVM e per consolidare la posizione nella classifica di classe: in gara 1 qualche errore di troppo ha macchiato il crono (5’52’10) che gli è valso il settimo posto di classe, mentre in gara 2 Giorgio ha messo in mostra un ottima guida che gli ha consentito di migliorare il tempo di ben sei secondi (5’46’18), conquistando un preziosissimo quinto posto di classe. Il pilota ravennate, ha quindi chiuso con il tempo aggregato di 11’38’28, in settima posizione nella classifica assoluta di gara.

Stefano Bosi, invece, ha confermato anche a Pedavena l’ottimo livello raggiunto in questa stagione: anche lui si è messo in evidenza sin dalla prima sessione di prove , dove ha fatto segnare il tempo di 5’56’55, migliorandosi poi in prova 2 di quattro secondi ( 5’52’44).

Nelle due gare domenicali, Stefano si è migliorato notevolmente, stampando in gara 1 un 5’45’44 che gli è valso la sesta posizione di classe, mentre in gara 2 non è riuscito a migliorare, fermando il cronometro sul tempo di 5’46’31, sesta posizione di classe. Il pilota ravennate ha chiuso la gara con il tempo aggregato di 11’31’75 , sesto posto nella classifica assoluta di classe.

Era partito male il weekend di Mario Benvenuti: nella giornata di sabato il pilota ha accusato problemi sulla sua vettura di natura elettrica, che hanno compromesso le prestazioni sia in prova 1 ( 7’30’50 il tempo), sia in prova 2 ( 6’22’41).

Risolti i problemi dallo staff della P&G Racing, Mario ha preso il via alle due manches di gara cercando di fare il meglio possibile: in gara 1 ha fatto segnare il tempo di 6’03’10 classificandosi all’ottavo posto di classe, mentre in gara 2 è riuscito a migliorare di quasi 9 secondi (5’54’59), rimanendo sempre all’ottavo posto di classe. Il pilota civitonico ha chiuso all’ottavo posto nella classifica assoluta di gara con il tempo di 5’57’69.

Weekend da dimenticare nella Racing Start 1.6 , per Fabrizio Massaini, alla guida di una Citroen Saxo Vts , che aveva la seria possibilità di ipotecare il secondo posto nella classifica di classe del Tivm zona Nord: dopo un ottimo avvio nelle prove del sabato ( 5’32’04 in prova 1, 5’15’23 in prova 2), il pilota civitonico in gara 1 dopo poche curve è incappato nella rottura della frizione , che lo ha costretto al ritiro e a saltare gara 2.

Fine settimana nero, anche per il vincitore del titolo 2017 del TIVM zona nord nella classe Racing Start Plus 1.6, Luigi Gallo: la sua gara si è interrotta anzi tempo già sabato. Nella prima sessione di prove il pilota civitonico aveva dovuto alzare il piede a causa dell’uscita di strada del concorrente che lo precedeva, mentre in prova 2 un guasto al motore della sua Citroen Saxo ha posto fine alla sessione e al weekend di gara, visto che non era riparabile sul posto.

Massaini Giorgio:” E’ stato un weekend di gara che definire fantastico è riduttivo! Senza ombra di dubbio, è stato il miglior fine settimana di questa stagione, dove mi sono trovato subito a mio agio su questo bellissimo percorso con la mia 500. In prova abbiamo sofferto di qualche problemino in uscita dai tornanti e nell’erogazione, che il brillante staff della P&G Racing ha risolto in breve tempo, permettendomi di prendere il via alla gara con una macchina perfetta. In gara 1 ho commesso qualche errore di troppo, mentre in gara 2 è uscita fuori una gara davvero fantastica: sono riuscito a guidare bene e questo si è visto poi dal tempo che ho fatto segnare, che mi ha fatto urlare di gioia nel casco. Concludo così questa prima stagione a tempo pieno nelle cronoscalate: eravamo partiti male con il piccolo inconveniente al Costo e abbiamo concluso alla grande a Pedavena, ritrovandoci a lottare nelle prime tre posizioni della classifica assoluta Under 25 del Tivm Zona Nord, cosa che ad inizio anno non avrei mai nemmeno immaginato. I ringraziamenti da fare sono molti: in primis a mio padre che è il mentore, il mio miglior confidente, il mio esempio e senza il quale questo sogno che sto vivendo non sarebbe mai stato possibile, non nascondo che ognuno senza l’altro non riusciremmo a stare e mi dispiace che la sua stagione sia finita cosi. Il secondo ringraziamento lo faccio ai ragazzi della squadra , la X Car Motorsport perché siamo un gruppo coeso e divertente, con un’amicizia che va aldilà delle corse che ci permette di vivere le gare con la massima serenità. Il terzo ringraziamento va allo staff della P&G Racing a Giuliano, Paola, Raffaele, Luca e tutti gli altri che mi hanno dato sempre il massimo dell’assistenza e una macchina sempre performante. Il quarto ed ultimo ringraziamento lo voglio fare alle splendide persone che ho conosciuto in queste gare. Ora guardiamo al 2018 con qualche novità sicuramente.”

Bosi Stefano: Ed eccoci arrivati a fine Campionato. La gara di Pedavena è stata, per organizzazione e spettacolarità, la giusta chiosa per una stagione che mi ha riservato tante soddisfazioni personali e di squadra. Pensare a inizio stagione di poter chiudere sia il CIVM che il TIVM in tali posizioni era inimmaginabile; per questo devo dire grazie ai miei compagni d’avventura della X Car Motorsport, alla sempre puntuale preparazione del mezzo da parte della P & G Racing, alla ANC Forze di Polizia che mi annovera tra le sue fila e ai miei agguerriti “rivali” di gara che mi hanno stimolato, fornito preziosi suggerimenti, perché alla fine facciamo tutti parte di quella splendida famiglia di chi nel week end ama stupendi paesaggi di montagna e l’adrenalina pura. In quest’anno ho conosciuto persone stupende.Ora cominciamo a guardare al 2018 per presentarci al meglio e, chissà, forse con un passaggio di categoria. Viva le Cronoscalate !”

Benvenuti Mario: “L’ultima gara dell’anno mi ha riservato altri problemi alla macchina, infatti nelle prove ho avuto problemi elettrici e la macchina è andata in protezione. Sono stato addirittura sorpassato da 3 concorrenti. Domenica conquistato un ottavo posto che è un ottimo piazzamento per la classifica. Purtroppo l’incidente nella prima gara dell’anno ha condizionato tutta la stagione facendomi alzare “la soglia di rischio”, ma nonostante questo devo dire che è stata un’esperienza fantastica, facendomi conoscere tante persone eccezionali a cominciare dei miei compagni di viaggio dell’X Car Motorsport e della P&G Racing e tanti altri che ringrazio e saluto. Per la stagione prossima sto valutando delle propost,.vedremo prossimamente.

Massaini Fabrizio: “Direi che Pedavena è decisamente una gara da dimenticare, eravamo partiti bene sabato nelle prove, mi trovavo a mio agio sia con la vettura sia con il tracciato, come dimostrano i 15 secondi in meno tra prova 1 e prova 2. Purtroppo la rottura della frizione a poche curve dal via ha compromesso tutto, mi dispiace davvero tanto perché potevo giocarmi la possibilità di chiudere al secondo posto il Tivm nord di classe. Se guardo la mia stagione , però, non posso essere che felice : al primo anno con una nuova vettura ci siamo tolti diverse soddisfazioni e abbiamo lottato sempre con le migliori vetture di classe, che ha un livello elevatissimo. Un grazie va ai ragazzi della X Car Motorsport: siamo nati lo scorso anno che eravamo in tre, adesso siamo in cinque in un gruppo coeso e unito, oltre le corse e questo, in qualità di presidente dell’associazione, mi inorgoglisce perché iniziamo ad essere un punto di riferimento nell’ambiente e per gli appassionati. Un altro grazie va anche a tutti i ragazzi della P&G Racing, che hanno veramente fatto un grandissimo lavoro sulle vetture: grazie di cuore a tutti e un arrivederci al 2018. ”

Luigi Gallo: “Un weekend davvero sfortunato non c’è che dire, ma sono molto contento per aver vinto il Tivm di classe: al primo anno con una nuova vettura e con una nuova categoria, non l’avrei mai pensato, ma invece abbiamo fatto un buon lavoro con i ragazzi della P&G , cosa che mi ha permesso di essere sempre competitivo. Un grosso grazie va alla X Car Motorsport, alla P&G Racing e a tutte le persone che ho conosciuto quest’anno e che mi hanno dato sempre una grandissima carica. Ora godiamoci il titolo e iniziamo a pensare al prossimo anno..”

L’Asd X Car Motorsport desidera ringraziare tutti gli sponsor che hanno sostenuto la stagione 2017 .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

MERITATA PASSERELLA A MONZA PER MARCO SBROLLINI

HA RICEVUTO IL RICONOSCIMENTO PER IL TITOLO TRICOLORE CONQUISTATO NEL GRUPPO E1 ITALIA DEL CIVM ...

Send this to friend