Home » Salita » ARMAROLI LIBERA LO ZYTEK

ARMAROLI LIBERA LO ZYTEK

News tecniche 2018, per l’otto cilindri 3000 di Domenico Cubeda.

Come rodaggio, è andato decisamente bene così. Una stagione intera senza ansietà e con prestazioni monstre, ha certificato la bontà dell’elaborazione del motore Gibson Tecnology da parte del veterano Renato Armaroli, motorista di fiducia di molti top driver.

In vista della prossima stagione, lo specialista ha quindi stabilito lo step 2 dedicato al motore di Domenico Cubeda, protagonista quest’anno di un campionato entusiasmante e vincitore dell’ottavo titolo personale della montagna.

Nessuna profonda rivisitazione, bensì una serie di piccoli interventi alla parte alta del motore e una rimappatura elettronica del propulsore. In materia abbiamo sentito proprio Cubeda: “Armaroli ad inizio anno mi aveva già preavvisato di quali sarebbero state le tappe dell’evoluzione ed infatti a breve porterò il mio motore per questi lavori già stabiliti. L’anno scorso a motore ancora fresco, aveva deciso di non forzare la mano con il regime massimo di rotazione, tenendoci sotto alle sue potenzialità per tutta la stagione. Quest’anno si è così deciso di liberarlo con una gestione elettronica più aggressiva, che gli faccia sprigionare ancora qualche centinaio di giri e quindi una manciata di cavalli, specialmente in alto. Diciamo che il rodaggio di un intera stagione a quei livelli, è stato dei migliori (sorride)…”

Francesco Romeo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

L’Alpe del Nevegal inaugurerà il CIVM 2018

Gli organizzatori della Tre Cime Promotor sono già al lavoro per preparare al meglio l’entrata ...

Send this to friend