Home » Rally » MOVISPORT DI NUOVO “A TERRA”

MOVISPORT DI NUOVO “A TERRA”

Tre partecipazioni di spessore, questo fine settimana, al Rally Balcone delle Marche, secondo atto della serie Raceday, a Cingoli, nelle Marche. Lo scorso fine settimana grande rientro alle gare di Andrea Maselli, primo di RGT a Monza.

Reggio Emilia, 13 novembre 2017 – Tornano le grandi sfide su strada bianca, per MOVISPORT, questo fine settimana, con il Rally Balcone delle Marche, a Cingoli (Macerata).

Tre, le partecipazioni, tutte di alto livello, alla seconda prova della serie Raceday Rally Terra, due graditi ritorni ed una conferma. Gradito ritorno quello di Luigi Ricci, fermo da luglio scorso e reduce da una stagione di grande sfortuna, con un solo arrivo su tre gare. Il driver bresciano sarà al via con una Ford Fiesta R5, affiancato da Christine Pfister, in una gara in cui cercherà il pronto riscatto da un 2017 avaro di soddisfazioni. Stessa lunghezza d’onda per Mauro Trentin, che sarà invece al via con una Ford Focus WRC. Affiancato da Alice de Marco, il tre volte Campione del Trofeo Terra cercherà il bis stagionale dopo l’alloro conquistato alla Coppa Liburna in primavera. Da allora non è risalito in macchina, per cui avrà anche da riprendere in mano tutti quegli equilibri necessari per competere ad alto livello per la vittoria.

Conferma, invece, per Bruno Bentivogli, che dopo la notevole performance al rally della Val d’Orcia, con la quale è andato al comando del gruppo N del campionato Raceday, a bordo della sua datata Subaru Impreza Sti ed affiancato da Andrea Cecchi, cercherà il primo allungo sulla concorrenza in una gara che ha sempre apprezzato molto.

Lo scorso fine settimana, per MOVISPORT, allo Special Rally Circuit di Monza, è arrivata una nuova e grande soddisfazione: la vittoria in categoria R-GT di  Andrea Maselli. In coppia con Davide Castiglioni, Maselli, era al rientro alle corse dopo dieci anni di assenza ed alla gara brianzola (dentro l’autodromo), al debutto con una Abarth 124 rally è tornato a far vedere il proprio talento. Una vittoria che ha convinto sempre più l’imperiese a riprovarci entro la fine dell’anno a Sperlonga, con la stessa vettura.

Sandro Schenetti e Alberto Domenico Corradi su una Peugeot 208 R2B hanno invece concluso in sesta posizione di classe con una prestazione estremamente regolare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Luca Panzani e Hankook al via del tricolore rally 2018

Il pilota lucchese è stato designato dal costruttore di pneumatici coreano come pilota di riferimento ...

Send this to friend