Home » Rally » Il 9° Ronde Sperlonga ha fatto il pieno: 120 iscritti

Il 9° Ronde Sperlonga ha fatto il pieno: 120 iscritti

Confermato l’apprezzamento dei piloti alla gara pontina,  facendo proseguire il trend positivo delle passate edizioni. Pronostico difficile, visti i diversi “nomi” e le molte auto importanti che saranno al via.

Sperlonga (Latina), 13 dicembre 2017 –  Erano accettate un massimo di 120 iscrizioni e 120 sono state quelle accettate. Addirittura con una lista di attesa. Obiettivo raggiunto, quindi per la nona edizione della Ronde di Sperlonga, in programma questo fine settimana, sulla riviera di Ulisse, con la soddisfazioni di avere al via “nomi” e vetture importanti, presupposti per mettere  di nuovo in scena due giorni di grande sport.

Sperlonga Racing, l’organizzazione dell’evento, ha visto dunque premiati i propri sforzi, la propria grande passione che mette nel gestirlo. Il premio migliore è il plateau di iscritti, il valore di piloti e di vetture che animeranno la giornata di domenica con le quattro sfide sulla “piesse” della Magliana, il classico percorso di dieci chilometri, lo stesso dalla prima edizione. Un successo di adesioni che va a coniugarsi certamente con l’idea della gara intesa come stimolo per l’immagine e la comunicazione del territorio in un periodo destagionalizzato, grazie alle molte persone che a vario titolo arriveranno nella zona pontina nel fine settimana al seguito della gara. Un supporto quindi importante per il territorio anche come ricaduta economica.

I MOTIVI SPORTIVI: DI COSIMO, DI BENEDETTO E MINCHELLA IN CERCA DEL BIS DI ALLORI

Balzano all’occhio, leggendo l’elenco iscritti, le quattro vetture World Rally Car, le ben 11 di categoria R5 e addirittura nove Super 1600. Bastano questi tre dati per confermare il successo dell’edizione numero nove  “dello Sperlonga”, anche quest’anno preso d’assalto da equipaggi che arriveranno da fuori regione, saranno ben oltre venti.

Ben tre dei sei vincitori della gara saranno al via: il frusinate Tonino di Cosimo (Ford Fiesta WRC), vincitore nel 2014, il siciliano Alfonso di Benedetto (Citroën DS3 WRC), che vinse due anni fa e Andrea Minchella (Ford Fiesta WRC), trionfatore nel 2016. Saranno loro, gli “osservati speciali” per il successo, tutti e tre vogliono il bis, per raggiungere, come numero di vittorie, Luca Ferri (2009 e 2010) e Claudio De Cecco (2011 e 2012), entrambi con due vittorie. Il valore dell’elenco iscritti è dato anche dalla presenza al via dopo alcune stagioni di assenza dell’ex Campione del Mondo “produzione” del 2015, il romano Max Rendina, che aprirà le partenze con la sua Skoda Fabia R5. Pur con una vettura inferiore agli altri tre, di sicuro c’è da attenderlo per una prestazione maiuscola oltre che spettacolare, così come certamente promette il napoletano Fabio Gianfico, anche lui con una Fabia R5 che guiderà per la prima volta. Da tenere d’occhio anche Gianluca Bailonni, con una Hyundai i20 WRC e di certo Graziano De Santis (Hyundai i20 R5) cercherà la gara d’effetto, come anche Giovanni Gravante ed il toscano dell’isola d’Elba Francesco Bettini vorranno fare, entrambi con la Ford Fiesta R5.

Interessante la presenza delle due vetture di categoria R-GT, una per il sanremese Andrea Maselli, alla sua seconda gara dopo dieci anni di pausa e l’altra per Francesco Bucciarelli. Avranno entrambi una Abarth 124 rally, che cercheranno di sfruttare al meglio sulla “Magliana”.

Tra le vetture a due ruote motrici, la parte del leone la faranno le Super 1600: sono attesi ad una prova di forza il follonichese Alessio Santini (Renault Clio),  Fabio Carnevale (Renault Clio) e anche il veneto Lino Acco (Renault Clio), ma non sono escluse sorprese. Scorrendo l’elenco iscritti, si leggono varii “nomi” anche con le vetture più piccole, come i toscani Francesco Cancelli (Peugeot 208 R2), Federico Feti (Renault Clio RS), che punta ad un risultato di vertice in Gruppo N, ed il 18enne Christopher Lucchesi (Peugeot 208 R2), che correrà navigato dal blasonato padre, vincitore, da pilota, di molti rallies nella sua regione.

IL MONTEPREMI

Una delle caratteristiche dell’evento è quello del montepremi, che di anno in anno, grazie al contributo dei partner, è andato sempre alzandosi. Un’asticella sensibilmente più alta ad ogni edizione, ispirata dall’intento di gratificare coloro che scelgono Sperlonga come ultimo impegno rallistico della stagione.

Verranno premiati i vincitori delle otto classi più numerose (di cui all’arrivo vi siano almeno tre concorrenti) con due pneumatici da competizione PIRELLI.

Bardahl mette in palio quattro litri di olio lubrificante specifico per competizioni ad ogni vincitore di tutte le classi costituite e non mancherà anche quest’anno l’orologio Locman , il modello “Montecristo”, messo in palio dalla prestigiosa gioielleria Santella di Sperlonga, per il primo classificato assoluto.

Inoltre, come tradizione, vi sarà l’estrazione organizzata da Sperlonga Racing con la quale si mette in palio un’iscrizione alla gara dell’anno prossimo, l’edizione del decennale, oltre ad abbigliamento “griffato” Ronde di Sperlonga. L’estrazione sarà effettuata dopo la cerimonia di partenza.

 

PROGRAMMA DI GARA

Verifiche sportive ante gara

Sabato 16 dicembre 2017 – Hotel Aurora, Sperlonga (LT)

dalle ore 08:00 alle ore 09:30 (solo iscritti allo Shakedown)

dalle ore 09:30 alle ore 13:00

Verifiche tecniche ante gara

Sabato 16 dicembre 2017 – Piazza Fontana, Sperlonga (LT)

dalle ore 08:30 alle ore 10:00 (solo iscritti allo Shakedown)

dalle ore 10:00 alle ore 13:30

Shakedown

16 dicembre 2017 – Territorio di Gaeta

dalle ore 09:40 alle ore 13:30

Ricognizioni con vetture di serie

Sabato 16 dicembre 2017 dalle 14:00 alle 17:00

Parco Partenza

Sabato 16 dicembre 2017

Parcheggio Santa Laura, Sperlonga (LT) dalle ore 17:15 alle ore 18:15

Partenza

Sabato 16 dicembre 2017 – Piazza Fontana, Sperlonga (LT) ore 19,30

Arrivo

Domenica 17 dicembre 2017 – Piazza Fontana, Sperlonga (LT) ore 18:45

FOTO L. D’ANGELO

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Sabato 20 gennaio 2018 la terza edizione di “Ciwrc a modo mio”

A San Martino di Castrozza si terrà Sabato 20 gennaio l’incontro tra organizzatori, piloti e ...

Send this to friend