Home » Pista » WTCR » WTCR: Panis firma con Comtoyou Racing

WTCR: Panis firma con Comtoyou Racing

La Comtoyou Racing ha scelto Aurélien Panis come secondo pilota per la stagione 2018 del WTCR-FIA World Touring Car Cup.

Il 23enne francese, figlio del celebre pilota di Formula 1 Olivier Panis, si unirà quindi alla compagine di Jean-Michel Baert, la quale aveva ingaggiato proprio ieri Denis Dupont, pilota supportato dal RACB National Team.

Anche Panis guiderà una Audi RS 3 LMS TCR in quella che sarà la sua seconda stagione in un campionato turismo dopo le avventure in Formula Renault 2.0 e Formula Renault 3.5.

Nel 2017 infatti ha debuttato nel FIA World Touring Car Championship andando subito a punti in Marocco, poi alcuni risultati negativi lo hanno dirottato in TCR International Series, dove ha vinto Gara 2 in Thailandia. Inoltre ha preso parte all’Andros Trophy sul ghiaccio con una vettura elettrica e attualmente è leader della categoria quando mancano tre gare alla fine.

“Aurélien ha mostrato un ottimo potenziale nella sua metà di stagione nel WTCC e siamo contenti di poter lavorare con lui ancora una volta – ha dichiarato François Ribeiro, capo di Eurosport Events (promoter del WTCR) – Nonostante la sua giovane età ha già accumulato esperienza e conoscere le piste su cui andrà a correre certamente sarà un valore aggiunto per il team e per il suo nuovo compagno di squadra Denis Dupont, con il quale forma una bellissima coppia”.

Panis ha aggiunto: “Dopo aver lasciato il WTCC era chiaro che ci fosse qualcosa di incompiuto per cui sono contento di tornare nel WTCR con piloti molto bravi e un alto livello di competizione. Il 2017 è stato il mio primo anno con le macchine a trazione anteriore e ho faticato ad adattarmici, ma sicuramente ora sono migliorato rispetto a 12 mesi fa. Nel TCR mi sono trovato bene e ho la fortuna di conoscere le piste che vidi nella prima metà dell’anno passato, mentre altri non ci sono mai stati. Ho un ottimo team e una buona auto, non vedo perché non possa vincere qualche gara”.

Soddisfatto anche il team manager François Verbist: “Aurélien è molto veloce e bravo con tutte le auto, come ha dimostrato nel Trophée Andros. Siamo felici di accoglierlo in squadra e faremo il possibile assieme ad Audi Sport per consentirgli di essere competitivo e far risuonare la Marsigliese sui podi del WTCR. Ora che tutto è ufficiale possiamo cominciare i test”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

WTCR: Esteban Guerrieri ottimista per la stagione inaugurale

Esteban Guerrieri si unirà alla ALL-INKL.COM Münnich Motorsport per la stagione inaugurale del WTCR – ...

Send this to friend