Salita Autostoriche

21^ Limabetone: Le parole dei protagonisti

Le dichiarazioni dei piloti al traguardo del settimo appuntamento del Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche


Stefano Peroni (Osella PA 9/90): Una bella vittoria anche se molto sofferta, la aspettavo da tempo. la macchina ha funzionato bene, me il fondo è stato impegnativo. L’Abetone è sempre una bella gara. Ho un pò peggiorato il mio tempo, come anche il mio diretto rivale.

Simone Di Fulvio (Osella PA 9/90): Dopo le prove abbiamo lavorato sul cambio e la macchina in gara era perfetta. Ho commesso un paio d’imperfezioni l volante e poi mi sono deconcentrato per un momento quando ho visto il mio compagni di squadra Marelli che aveva toccato.

Francesco Turatello (Surtees F.2): Grande soddisfazione essere salito sul podio dei tempi assoluti. La macchina continua a regalare delle belle soddisfazioni ed è molto performante. Mi sono tolto in fretta la ruggine di dosso, spero di poter puntare più alto al più presto.

Alessio Pacini (Fiat X1/9): Una grande gioia vincer il raggruppamento nella gara di casa. Devo ringraziare soprattutto mio padre, che stamattina è tornato a Pistoia per prendere dei ricambi. Fino all’ultimo non sapevamo se era possibile prendere il via. Poi il tempo è arrivato.


Paolo Cantarella (Osella PA 10 SN): Mi sono preparato bene ed hocercato di dare il meglio. Sia il mio avversario Conti, sia io abbiamo un pò peggiorato rispetto al passato, è andata meglio a me, anche se con un vantaggio esiguo. Il CIVSA è’ un Campionato dagli ottimi numeri e dall’elevato livello come dimostra il parco chiuso dell’Abetone.

Claudio Conti (Lucchini 85 SN): Desideravo fare meglio, ma ho trovato il fondo insidioso e l’errore poteva essere in agguato.

Andrea Fiume (Osella PA8/9): Non sono troppo contento ho peggiorato il mio tempo rispetto ad altri anni. Questa è la scuola delle cronoscalate. La mia vettura doveva essere regolata meglio pr una gara difficile come questa.

Aldo Pezzullo (Lola/Dallara): Per me è andata benissimo sono sceso ancora di un secondo rispetto al mio tempo precedente. Ho conquistato punti decisivi per la coppa di classe.

Giuseppe Gallusi (Porsche Carrera RS): Un ottimo esordio per me all’Abetone, le prov sono state determinanti. Un gara molto bella ed impegnativa.


Giuliano Peroni (Osella PA 3 BMW): Sono contento di aver vinto, anche se ho temuto dei danni quando la temperatura del motore è salita eccessivamente.

Giuliano Palmieri (Porsche Carrera RS): Grande soddisfazione. Ho disputato un’ottima gara soprattutto nel tratto iniziale.

Guido Vivalda (Porsche Carrer RS): Sono contento del mio tempo e dell’esiguo distacco da Palmieri. Non potevo chiedere di più alla mia Porsche.

Salvatore Asta (BMW 2002): E’ andata bene ed è uscito un ottimo tempo. Ho avuto un brivido per un testacoda che avrebbe potuto compromettere tutto.

Fosco Zambelli (Alfa Romeo GT AM): Dopo le prove ho adottato delle scelte di set up e di mescola di gomme che non si sono rivelate efficaci come credevo.

Lucio Gigliotti (Fiat 128): Sono molto contento ho realizzato un ottimo tempo e la macchina ha funzionato a dovere.

Alessandro Rinolfi (Mini Cooper S): Il tempo è stato ottimo, ma avrei potuto fare qualcosina di meglio se avessi potuto disputare le manche di prova. Nella prima salita ho avuto un problem allo spinterogeno e nella seconda alle candele. Fortunatamente in gara è andato tutto bene.


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker