Home » Salita » 31ª Pedavena-Croce d’Aune

31ª Pedavena-Croce d’Aune

Christian Merli (Vimotorsport - Osella PA 2000 # 29)Un’epoca romantica del ciclismo ha consegnato alla storia le cronache del dualismo tra Bartali e Coppi. Tempi più recenti – in un’altra disciplina sportiva – ci hanno regalato pagine di puro rallismo con la sfida perenne tra il duo veneto Fassina e Vudafieri. Sono due esempi che fanno da conferma a ciò che da sempre si sa: lo sport ha bisogno di duellanti che sappiano dividere la platea dei tifosi. Ognuno ha bisogno dei suoi “eroi” e tutto fa credere che a Pedavena e dintorni – il 29 settembre – andrà in scena un confronto tra giganti. Da una parte c’è Simone Faggioli, non più “enfant prodige” dell’automobilismo della montagna italiano, ma autentico campione di razza, formatosi alla scuola di papà ed ora giunto ai vertici della specialità. Pochi giorni fa ha vinto sulle veloci rampe che da Gubbio conducono a Madonna della Cima; lo ha fatto con la sua ormai proverbiale autorevolezza, insidiato però da vicino dal trentino Cristian Merli, al quale Enzo Osella ha affidato il compito molto importante di sviluppare la nuova PA2000-Honda. Nella cronoscalata eugubina Faggioli ha preceduto Merli di 1”92 mentre il terzo classificato ha terminato la gara a 13”31; tanto basta a capire chi sono gli artefici annunciati del finale di stagione della montagna tricolore 2013. Intanto, è già tempo di finali: ricordiamo che dopo la disputa dei due gironi (Nord e Sud) ora gli aspiranti al titolo si ritrovano tutti quanti assieme. Una volta al centro dell’Italia (il 1° settembre a Rieti), poi alla siciliana Coppa Nissena, per terminare al Nord, alla Pedavena-Croce d’Aune del 29 settembre. Cristian Merli continua il suo lavoro di affinamento della nuova Osella, consapevole che – nonostante il divario di potenza rispetto al rivale Faggioli – dispone comunque di un’auto che gli permette di recitare un ruolo di primo piano. Sarà un finale incandescente.  Ecco la classifica attuale del CIVM, unificata al termine dei due gironi: Faggioli (Osella FA 30) punti 80, Scola Jr. (Osella PA 21/s E2B-2000) 69.5, Merli (Osella PA 2000 E2B-2000) 60, Fattorini (Lola B02/50 E2M-3000) 58, Leogrande (Osella FA 30 E2M-3000) 43.5, Conticelli (Osella PA 30 E2B-3000) 41.5, Magliona (Osella PA 21/s Evo CN-2000) 39, Degasperi (Osella FA 30 E2M-3000) 34, Iaquinta (Osella PA 21/Evo CN-2000) 27.5, Bottura (Lola B99/50 E2M-3000) 22.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Iscrizioni verso la chiusura alla Cronoscalata del Santuario 2019

Possibile inviare le adesioni fino a tutto lunedì 27 maggio alla gara organizzata dal Comitato ...