Home » Salita » 31ª Pedavena-Croce d’Aune

31ª Pedavena-Croce d’Aune

Simone Faggioli nel 2010Molto spesso le sfide si giocano “sul filo di lana”. Ebbene, è quanto ci si augura a Pedavena e dintorni quando si parla della 31ª edizione della cronoscalata Pedavena-Croce d’Aune in programma il 28 settembre 2013. Il comitato organizzatore degli “Amici della Pedavena Croce d’Aune” ha accolto con favore la notizia che la gara sarà la terza prova finale di un campionato italiano velocità della montagna che è stato diviso in 2 gironi (Nord e Sud): ciascun girone è formato da 5 gare, ma saranno le ultime tre che vedranno al via tutti i pretendenti ai vari titoli. Tutto lascia credere che molte classifiche arriveranno a Pedavena “aperte”, tanto da rappresentare un elemento di spettacolarità per l’evento. In attesa di anticipazioni tecniche e agonistiche, il presidente Lionello Gorza ha sottolineato alcuni aspetti. Prima di tutto, è stata annunciata l’asfaltatura di alcuni tratti di percorso che la stagione invernale ha danneggiato. Tutto ciò nell’ottica di rispondere alle esigenze primarie di sicurezza sul percorso. Quanto ai residenti lungo la strada teatro della gara, nel 2013 sarà fornito loro un braccialetto per agevolare la concessione dei permessi di transito e accesso durante le giornate della competizione. Infine, per quanto riguarda il capitolo delle premiazioni, si è deciso di riportare a Pedavena la sede (negli anni scorsi era a Croce d’Aune) per permettere a tutti – anche a chi rimane al paddock – di presenziare alla festa finale della cronoscalata. Ricordiamo che la Pedavena-Croce d’Aune è rientrata a pieno titolo del Campionato Italiano Velocità della Montagna dopo l’anno di assenza del 2012.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PEZZOLLA: MERLI E FAGGIOLI COME IRLANDO E DANTI

Molto preoccupato: questa figura carismatica delle corse in salita, ci ha rappresentato la sua estrema ...