Home » Salita » 4° Slalom Pista Concordia: Presenti tutti i big della specialità

4° Slalom Pista Concordia: Presenti tutti i big della specialità

DOMANI, SUL NOTO CIRCUITO AGRIGENTINO, SPETTACOLO ASSICURATO PER LA TERZ’ULTIMA PROVA DEL “REGIONALE” ACSI ‘11.

Tra i 65 iscritti figurano piloti di gran nome, per un finale di stagione che si preannuncia scoppiettante. Favoriti d’obbligo i due trapanesi Andrea Raiti (al suo rientro in una gara Acsi) e Giuseppe Gulotta, entrambi attesi ad un confronto diretto con le loro Tatuus F. Master Honda. Ma, tra i pretendenti al gradino più alto del podio figurano anche il catanese Salvo Tranchida (Dallara F393 Fiat) e gli altri giovani trapanesi Totò Arresta (su Vst Kawasaki) e Giuseppe Castiglione (Ghipard Suzuki). Promettono scintille anche il locale Alessio Bruccoleri (su Radical Prosport Kawasaki) ed altri due trapanesi “tosti” quali Nicolò Incammisa e Pietro Raiti (ambedue su Radical SR4 Suzuki). Da seguire, ancora, la gara dei nisseni Liborio Messina, Enzo Barcellona (entrambi al volante di una Formula Gloria) e Vincenzo Taibbi (Tatuus F. Renault 2.0), nonché quella del saccense Accursio Miraglia (Tatuus F. Master). Destinata ad infiammarsi ulteriormente la lotta al vertice nel Campionato siciliano Acsi Slalom tra l’attuale leader il messinese “Assessore Volante” (che comanda la classifica provvisoria, dall’alto dei suoi 110 punti, su Peugeot 106 Gti 16v) ed il suo più immediato inseguitore, il nisseno “Inprecem”, che lo “tallona” con 101 punti, con una Renault Clio Rs K. In corso le verifiche sportive e tecniche, direttamente in autodromo. Confermate da Asd Palatinus Motorsport Capo d’Orlando e da Acsi Sicilia le ultime due prove inserite nel calendario ufficiale, il 2° Slalom “Green Valley” Brolo, nel Messinese (il prossimo 27 novembre) ed infine il 5° Slalom Pista “Concordia Day” (in programma l’11 dicembre)

Agrigento, 12 novembre – Con le verifiche tecniche e sportive in corso di svolgimento in queste ore per i 65 piloti iscritti, comodamente nell’ampio piazzale e negli uffici del miniautodromo, è entrata ufficialmente nel vivo la “due giorni” dedicata al 4° Slalom Pista Concordia – 2° “Concordia Day”, undicesima e terz’ultima prova valevole per il Campionato siciliano Acsi della specialità. Domani mattina, domenica 13 novembre, giornata dedicata alla corsa vera e propria, è tuttavia prevista una nuova sessione di “punzonature”, dalle 7.15 alle 8.15, in modo da agevolare il più possibile i protagonisti dell’ennesimo appuntamento agonistico ospite sull’omonimo autodromo ubicato tra Agrigento e Favara, di proprietà della “famiglia da corsa” composta da papà Giacomo e dai figli Luigi (vincitore di ben tre cronoscalate, quest’anno, nonché del titolo di campione tricolore nell’”Italian Radical Trophy”, monomarca su pista dedicato alle biposto di costruzione britannica) ed Alessio Bruccoleri. Tra gli ulteriori vantaggi proposti ai piloti per questo weekend di gara, anche la possibilità di effettuare proficue ricognizioni sulla pista, con la vettura in assetto-corsa, nelle ore antecedenti lo “start”.
La fortunata serie isolana, promossa dall’Asd Palatinus Motorsport di Capo d’Orlando (con al timone Calogero Mangano) e dal Comitato regionale Acsi Sicilia, a sua volta diretto da Salvatore Balsano (in questo caso ovviamente collaborati in pista dalla locale scuderia Concordia Motorsport), vedrà prossimamente il suo epilogo con altre due tappe, entrambe articolate su pista. Il 26 ed il 27 novembre si correrà il 2° Slalom “Green Valley” Brolo, dodicesimo appuntamento con il Regionale Acsi, previsto sull’omonimo kartodromo sorto alle porte della cittadina tirrenica messinese; si attenderà poi sino al weekend relativo all’11 e al 12 dicembre per tornare nell’Agrigentino, con il 5° Slalom Pista Concordia – 3° “Concordia Day”, tredicesimo ed ultimo “round” per il Campionato siciliano Acsi della specialità 2011. In quell’occasione, perciò poco prima di Natale, conosceremo il nome del probabile successore dell’attuale campione regionale Acsi Slalom, il trapanese Dino Blunda, protagonista suo malgrado di una stagione agonistica né troppo esaltante né fortunata, quest’anno.
Al 4° Slalom Pista Concordia – 2° “Concordia Day” saranno frattanto presenti tutti i “big” siciliani per la specialità, a conferma di un finale di stagione che si preannuncia scoppiettante. Favoriti d’obbligo sono i due campioni trapanesi (entrambi nativi di Buseto Palizzolo) Andrea Raiti e Giuseppe Gulotta, ambedue già vincenti in passato qui sulla pista Concordia. Per questa occasione (come accadde nel febbraio scorso, nel 1° Slalom Pista Concordia, quando s’impose Gulotta) disporranno entrambi nuovamente della loro Tatuus Formula Master Honda (quella di Raiti, al suo rientro in una gara “griffata” Acsi, schierata dalla Diemme Racing, la rossa monoposto del rivale iscritta invece dalla Kamiko Corse). Un duello nel duello, quindi, vedremo se i pronostici della vigilia saranno rispettati ancora una volta. Tra i pretendenti al gradino più alto del podio figurano tuttavia anche il catanese (di Biancavilla) Salvo Tranchida, ormai affiatato e vincente nell’abitacolo della sua Dallara F393 Fiat della Camporotondo Corse e gli altri giovani trapanesi Totò Arresta (di Mazara del Vallo), che detiene il record di quattro affermazioni in gare Acsi nel 2011, su Vst Kawasaki per la Armanno Corse e Giuseppe Castiglione (anche lui residente a Buseto Palizzolo), atteso dai suoi sostenitori per la guida sempre spettacolare al volante della sua agile Ghipard Suzuki.
Promette scintille, sulla pista di casa, il ventiduenne “figlio e fratello d’arte” Alessio Bruccoleri, alla riprova con la sua Radical Prosport Kawasaki Concordia Motorsport, così come mirano parecchio in alto altri due trapanesi ‘tosti’, il busetano Pietro Raiti ed il custonacese Nicolò Incammisa, ambedue al volante di una Radical SR4 Suzuki, per i colori della Diemme Racing. Da seguire, ancora, la prova dei nisseni Liborio Messina, Enzo Barcellona (questi nato a Mussomeli), alla ricerca di conferme alla guida delle rispettive e nuove monoposto Formula Gloria Yamaha (Motor Team Nisseno per Messina, Ebi Sport per Barcellona) e Vincenzo Taibbi, già autore di buone performance con la impegnativa Tatuus Formula Renault 2.0 del Motor Team Nisseno. Curiosità pure per l’altra Tatuus Formula Master Honda portata sull’asfalto del Concordia dall’agrigentino (di Sciacca) Accursio Miraglia. E’ destinata ad infiammarsi ulteriormente anche la lotta per la conquista del nuovo titolo regionale Acsi per la specialità (il secondo della storia), che attualmente vede in lizza il messinese (di Castell’Umberto) “Assessore Volante” (il quale comanda la classifica provvisoria, dall’alto dei suoi 110 punti, su Peugeot 106 Gti 16v schierata dalla Sant’Angelo Corse) ed il suo più immediato inseguitore, ossia l’altro esperto nisseno (originario di San Cataldo) “Inprecem”, che “tallona” il rivale con 101 punti, su Renault Clio Rs K “griffata” Motor Team Nisseno.
Il 4° Slalom Pista Concordia – 2° “Concordia Day” è articolato in una duplice formula, con prove di Slalom e di Velocità pura sul circuito, allo scopo di rendere ancora più incerta e spettacolare la nuova sfida agonistica varata da Acsi. Tra gli ulteriori protagonisti, non mancherà neppure il ragusano Salvatore Licitra, il quale si è imposto in entrambe le prove di Slalom e Velocità in occasione del 1° ‘Concordia Day’ già disputato nel luglio scorso, alla guida della fedele Renault Clio Williams per la Kamiko Corse.
Già detto delle verifiche, la competizione vera e propria prenderà il via domani, domenica 13 novembre, dalle 9, con la prima manche dedicata alla disciplina dello Slalom. A seguire si svolgerà invece la sfida rivolta alla Velocità (con ovvia rimozione dei birilli precedentemente allocati sulla pista per la gara di Slalom). Alle 14 scatterà quindi la seconda manche dedicata questa volta allo Slalom ed a seguire quest’ultima si disputerà la seconda tornata di gara cronometrata, rivolta alla Velocità. La kermesse si articolerà pertanto sulla distanza delle due manche da tre giri ciascuna, per ambedue le specialità previste dal regolamento, sotto la direzione di Giuseppe Catania. Per il settore della Velocità, come per lo Slalom, si terrà conto della miglior manche, ai fini del risultato finale. La premiazione si terrà nella palazzina della direzione gara della Pista Concordia, ad apertura del parco chiuso.

ufficio stampa asd palatinus
flavio lipani

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TONINO ESPOSITO: GRAZIE A CHI CI HA VOTATO

Il patron dell’AutoSport Sorrento tributa team ed organizzatori che hanno premiato la sua quotata lista ...