Home » Salita » TIVM » 49° Trofeo Vallecamonica la gara del cuore per Paolo Venturi

49° Trofeo Vallecamonica la gara del cuore per Paolo Venturi

Una gara veramente particolare per Paolo Venturi forse, la più bella anche perché il pilota Camuno, ma Montebellunese di adozione, è nato a pochi chilometri dallo start di Malegno ed è transitato centinaia di volte sul percorso che da Malegno porta all’abitato di Borno passando per la tappa intermedia di Ossimo.

“Conosco questo percorso in ogni suo minimo dettaglio ed il mix della parte guidata iniziale, seguita poi dagli allunghi ultraveloci che si trovano prima dell’abitato di Ossimo è in grado di darmi sensazioni veramente molto adrenaliniche anche perché normalmente l’asfalto è perfetto ed anche la sicurezza è ai massimi livelli. Sicuramente questa gara per la particolare conformazione del percorso e per l’organizzazione professionale dell’ACI Brescia, supportato dalle municipalità dei tre comuni attraversati dal percorso, merita di tornare nell’olimpo delle gare del CIVM e la titolazione FIA IHCC di quest’anno spero possa essere il giusto viatico per conquistare nei prossimi anni la validità Europea che già le era stata attribuita in passato”

“La Elia Avrio ST 09 in versione Evo 18 è pronta per la nuova sfida con alcuni sviluppi aerodinamici, che la renderanno più stabile nei tratti dove si superano i 200 all’ora, una adeguata rapportatura ed un assetto irrigidito adatto all’asfalto che sembra quello di una pista”.

“Speriamo in un meteo benevolo anche per permettere al pubblico di godere dello spettacolo delle vetture multicolori che si arrampicheranno sui tornanti Camuni. Ci vediamo quindi sul percorso!”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

“Castellana” positiva per Roberto Malvasio

Riscontri positivi per Roberto Malvasio alla 47^ Cronoscalata della Castellana, prova del TIVM – Trofeo ...