Home » Salita » 50° Coppa Paolino Teodori: Nelle Marche Omar Magliona sfata la sfortuna

50° Coppa Paolino Teodori: Nelle Marche Omar Magliona sfata la sfortuna

Il quinto atto del CIVM 2011 è approdato per questa sua nuova sfida nelle Marche alle porte dell’incantevole città d’Ascoli Piceno, dove si è disputata la 50^ edizione della Coppa Paolino Teodori. In una due giorni prettamente estiva, ha potuto così far capire il proprio potenziale anche il sassarese Omar Magliona, che con la corsa Ascolana aveva un “conto” aperto causato dall’uscita di strada nell’edizione 2009, dove si era procurato una contusione al piede destro, e da quella del 2010 dove a soli 300 metri dallo start usciva rovinosamente di strada con ingenti danni al mezzo meccanico.

Il driver della romana Best Lap, con la sua solita determinazione e concentrazione ha sfatato la paura del famigerato detto “del non c’è due senza tre”, migliorandosi salita dopo salita. Nei 4968 metri del veloce manto stradale che dal pianoro di San marco conducono fino al Colle di San Giacomo, Omar alla guida dell’azzurra Osella – Faggioli Team, ha sfoderato tutta la sua bravura, concludendo la prima salita a soli 55 centesimi di secondo da miglior crono siglato dal calabrese Rosario Iaquinta, che precedeva Conticelli (secondo) e lo stesso Magliona (terzo). Nella seconda manche Omar, spremeva a fondo il proprio prototipo, dove con il nuovo punteggio, che permette d’incamerare punti in base all’ordine d’arrivo di ogni singola manche, è riuscito nell’intento di sopravanzare i diretti avversari, migliorando il tempo della manche precedente e realizzando il miglior tempo di categoria.

Sono soddisfatto, il commento del pilota di Sassari, sono riuscito a vedere il traguardo di una gara a me stregata, ho lottato a denti stretti, accusando un ritardo pressoché minimo dal vincitore di soli 29 centesimi sulla somma delle 2 manche, e calcolando che sotto la mia Osella non sono stati nemmeno installati pneumatici nuovi, penso che la soddisfazione valga doppia. Insieme a tutto il team si è lavorato per cercare di dare il meglio e adattare la mia Osella a un fondo stradale con diverse variazioni di aderenza, fondo sul quale sono stati provati anche dei nuovi e aggiornatissimi ammortizzatori. Con il risultato di Ascoli, Omar rafforza la leadership nella graduatoria del Gruppo CN. Ennesimo epilogo di quest’agguerritissimo campionato il 2 e 3 luglio con la Trento – Bondone, 17,300 metri di fatica, dove il sardo volante cercherà di attaccare fin dai primi metri di gara.

Calendario Campionato Italiano Velocità Montagna 2011: 1 maggio 39^ Pieve Santo Stefano – Passo dello Spino (AR); 15 maggio 54^ Monte Erice (TP); 22 maggio 57^ Coppa Nissena (CL); 5 giugno 42^ Verzegnis – Sella Chianzutan (UD); 19 giugno 50^ “Coppa Paolino Teodori” (AP); 3 luglio 61^ Trento – Bondone (TN); 10 luglio 48^ “Coppa Bruno Carotti” Rieti – Terminillo (RI); 24 luglio 54^ Coppa Selva di Fasano (BR); 8 agosto 25^ Salita della Sila (CS); 21 agosto 46^ “Trofeo Luigi Fagioli” Gubbio – Madonna della Cima (PG); 5 settembre 33^ Caprino – Spiazzi (VR); 25 settembre 28^ Pedavena – Croce d’Aune (BL);

Classifica Assoluta: 1. Faggioli (Osella FA30) in 4’23”12; 2. Merli (Picchio P4) a 7”15; 3. Nappi (Osella FA30) a 8”43; 4. Camarlinghi (Osella PA30) a 15”87; 5. V. Conticelli (Osella PA30) a 17”64; 6. Cassibba (Formula Master) a 24”39; 7. Iaquinta (Osella PA21S) a 25”74; 8. F. Conticelli (Osella PA21) a 25”88; 9. Magliona (Osella PA 21) a 26”0; 10. Peroni (Lucchini P3 97) a 27”09

Classifica gara Gruppo CN: 1. Iaquinta in 4’48.86 Osella Pa21s Honda; 2. Conticelli a 0.14 Osella Pa21s Honda; 3. Magliona a 0.29 Osella Pa 21s Honda; 4. Marino a 6.34 Ligier Js 49 Honda; 5. Ballattori a 18.37 Osella Pa21s Honda; 6. Bielanski a 21.11 Lucchini SP 98 BMW; 7. Polcri a 21.52 Osella Pa20s BMW 3000; 8. Santoro a 22.18 Osella Pa21s Honda; 9. Capucci a 30.30 Osella Pa21j Honda; 10. Caporale a 38.85 Osella Pa21s Honda;

Classifica C.I.V.M. Gruppo CN: 1. Magliona 54,5; 2. Iaquinta 27; 3. Marino 25,5

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Il ritorno alle auto moderne per la “Cronoscalata Pieve S. Stefano-Passo dello Spino” nel 2021

Dopo il successo organizzativo della 7ª Salita Motociclistica dello Spino di fine settembre, l’autunno appena ...