Home » Salita » 8 I PILOTI SPEED MOTOR CON VETTURE TURISMO AL TROFEO “LUIGI FAGIOLI”

8 I PILOTI SPEED MOTOR CON VETTURE TURISMO AL TROFEO “LUIGI FAGIOLI”

ANCHE IL PRESIDENTE TIZIANO BRUNETTI AL VIA CON LA BMW 318. MARCO SBROLLINI CERCA LA VITTORIA CHIAVE PER IL TITOLO IN E1 ITALIA E VINCENZO OTTAVIANI PER LA COPPA DI CLASSE NELLA 1600 DEL GRUPPO N. RITORNO DI OMAR FIORUCCI E PAOLO BICCHERI ED ESORDIO ASSOLUTO PER L’ALTRO EUGUBINO PAOLO BIANCONI

Sono 8 i piloti Speed Motor, fra i 18 iscritti in totale, che sabato 18 e domenica 19 agosto gareggeranno nella 53esima edizione del trofeo “Luigi Fagioli” con vetture turismo. La notizia di turno è costituita dalla partecipazione anche del presidente Tiziano Brunetti, al volante di una delle Bmw 318 che partecipano alla Racing Series, nella classe 2.0 della Racing Start Plus: “Da qualche anno non correvo più la salita di casa – ha detto il presidente – per cui sentivo dentro di me l’umano desiderio di riprovarci. Lo farò con la Bmw, auto interessante su un tracciato corto ma impegnativo, per il gusto di riscoprire l’agonismo assieme ad amici che in questo frangente diventano avversari. È un piacere poterlo fare, indipendentemente dal risultato che uscirà fuori. Sono peraltro molto contento: con 18 concorrenti al via, la Speed Motor ha già vinto sul piano  morale. Se poi arrivassero altre soddisfazioni, sarebbe davvero sensazionale!”.

Procediamo allora con ordine: nella E1 Italia, Marco Sbrollini ha la necessità di mettere in cassaforte il suo primato con la Lancia Delta Evo dopo l’imprevisto capitato anche a Sarnano, quindi ha lavorato in funzione di una vittoria in entrambe le gare. Con lui, nella classe oltre 3000, c’è per l’occasione l’eugubino Omar Fiorucci su Seat Leon, che può ambire a un piazzamento importante. Nella classe 1600 del gruppo N, si è rifatto sotto Vincenzo Ottaviani con la Citroen Saxo, per cui la battaglia sportiva con Rocco Errichetti per la conquista della coppa di cilindrata si è fatta ancor più avvincente. Nel gruppo della Produzione di Serie, Lodovico Manni ha le carte giuste per puntare al successo nella classe 2000 con la Renault Clio Williams e il resto del plotone se la vedrà in una classe 2.0 della Racing Start Plus a maggioranza Speed Motor; torna in bazzica un altro pilota del posto, Paolo Biccheri, che con la sua Renault Clio Cup è stato più volte protagonista sulla Gola del Bottaccione e poi ecco il terzetto con la Bmw 318: assieme al presidente Tiziano Brunetti, ci sono Federico Lilli, leader nella divisione B della Racing Series e un altro conduttore di Gubbio, Paolo Bianconi, al debutto in assoluto.

Ricordiamo ancora il programma: venerdì 17 agosto verifiche sportive e tecniche dalle 15.30 alle 19.45, sabato 18 i due turni di prove ufficiali dalla 9.30 in poi e domenica 19 il via alla gara, che verrà dato alle 9.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

ANDREA CELLI VERSO IL RITORNO

Una stagione di stop per i postumi di un incidente sullo snow board, lo ricarica ...