Home » SIM RACING » A NICOLO’ ARDIZZONE IL 1° VIRTUAL RALLY VALDINIEVOLE E MONTALBANO
VIRTUAL RALLY VALDINIEVOLE E MONTALBANO

A NICOLO’ ARDIZZONE IL 1° VIRTUAL RALLY VALDINIEVOLE E MONTALBANO

Conclusa la prima edizione dell’evento virtuale proposto dalle scuderie Jolly Racing Team ed ART Motorsport 2.0, con la collaborazione del designer Simone Brachi. A primeggiare è stato Nicolò Ardizzone, su Volkswagen Polo R5. Soddisfazioni anche per Federico Buglisi, “primattore” tra i pilori prioritari.

E’ andato a Nicolò Ardizzone il 1° Virtual Rally Valdinievole e Montalbano.

L’evento, promosso dalle scuderie Jolly Racing Team, ART Motorsport 2.0 ed il designer Simone Brachi, ha puntato i riflettori della piattaforma DIRT Rally 2.0 sulle “speciali” Larciano, Lamporecchio, Buggiano e Vellano, interessando un plateau di assoluto livello, dai professionisti delle competizioni virtuali a quelli della specialità reale.

A porre la prima firma nell’albo d’oro è stato Nicolò Ardizzone, su Volkswagen Polo R5.

Una performance priva di sbavature, quella del giovane driver, che gli ha permesso di regolare – di 15” e 3 – la Volkswagen Polo di Giuseppe Ricci e di 38” e 6 quella di Niccolò Cinquini. In quarta posizione la Citroen C3 di Loris Malatesta distanziata, di soli tre secondi, dall’inseguitore Niccolò Iacopetti e, a seguire, da Gabriele Pellegrini. Entrambi gli equipaggi di BB Competition hanno affrontato la gara su Volkswagen Polo R5.

Settimo assoluto – ma primo tra i piloti prioritari – si è confermato Federico Buglisi, portando i colori della scuderia Jolly Racing Team sul gradino più alto della classifica dedicata ai possessori di licenza Aci Sport. La sua Volkswagen Polo R5 è riuscita a prevalere, per due soli decimi di secondo, sulla Ford Fiesta di Alessandro Romani. Una vera e propria bagarre dal settimo all’ottavo posto con quattro soli decimi di secondo ad interessare tre posizioni. Ancora soddisfazioni per Jolly Racing Team con Tommaso Buglisi parte integrante della “top ten” su Volkswagen Polo R5. Una condotta, quella del driver, che gli ha permesso di prevalere sulla Citroen C3 di Andrea Gabelloni, primo portacolori della scuderia ART Motorsport 2.0.

Nella classifica separata, dedicata ai piloti prioritari, alle spalle del vincitore Federico Buglisi si è elevato il fratello Tommaso. Una “doppietta” che ha permesso a Jolly Racing Team di ritagliarsi un ruolo di primo piano nella competizione. Sul terzo gradino del podio si è insediato Andrea Gabelloni, abituale codriver nella programmazione “reale” di Luca Artino. In quarta piazza, la Peugeot 208 R5 di Riccardo Pisacane, seguita dalla Volkswagen Polo di Luca Artino, quinto classificato nonostante una foratura costata ampio margine di ritardo nella prova inaugurale. Per il portacolori di ART Motorsport 2.0, la soddisfazione di aver portato a termine una gara sofferta ma contraddistinta da acuti, a partire dalle fasi di shakedown.

In sesta posizione un altro volto noto del rallismo nazionale, Gianandrea Pisani, con la Peugeot 208 T16 a prevalere sulla Citroen C3 di Andrea Crugnola, atteso da una programmazione sportiva 2020 all’insegna di grandi ambizioni in ottica tricolore. Ottava piazza per Andrea Mattei (Volkswagen Polo), seguito da Nicola Casa (Peugeot 208) e Daniel Bozzoli, con la Volkswagen Polo a mandare in archivio la classifica dedicata ai possessori di licenza Aci Sport.

Grande, la soddisfazione espressa dagli organizzatori, assecondati da un riscontro di respiro nazionale che ha puntato i riflettori sulle vetture di ultima generazione, quelle della classe R5. Un’iniziativa che ha regalato al plateau di appassionati un confronto avvincente, dove i professionisti del contesto “Esport” ed i praticanti della disciplina reale si sono resi protagonisti di una settimana di alto contenuto agonistico.

Il 1° Virtual Rally Valdinievole e Montalbano, con le sue linee innovative, ha mantenuto intatto il legame con la tradizione. Un concetto che gli organizzatori hanno voluto esprimere nel migliore dei modi con l’istituzione del 1° Memorial Massimiliano Bigeschi, andato al vincitore assoluto Niccolò Ardizzone quale miglior interprete nella prima prova speciale in programma.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

IL GRUPPO PERONI RACE SBARCA NEL VIRTUALE CON ATK SIM RACING

Realtà e virtuale si incontrano al Mugello in occasione del terzo Peroni Race Weekend della ...