Home » Pista » A Riccardo Ruggieri il terzo Trofeo del Levante

A Riccardo Ruggieri il terzo Trofeo del Levante

BINETTO. Riccardo Ruggieri vince il 3° Trofeo del Levante. Si è chiuso nel segno dello spettacolo la terza e ultima prova dell’evento organizzato da Eptamotorsport e Assominicar che non ha deluso le aspettative della vigilia. 

Oltre 100 le vetture in gara.Prima dell’inizio delle gare i commissari di percorso hanno voluto ricordare il collega Sante Colucci tragicamente scomparso qualche giorno fa in un incidente stradale.

SPORT – FORMULA E’ Francesco Celentano (Radical) il vincitore tra i potenti prototipi bravo a reggere gli attacchi di Vincenzo Pezzolla (Osella PA21 jr 1000). Terzo Gianfranco Giorgio (Osella PA21) che scattava dalla pole. A Salvatore Marinaro (Dallara F300) il successo nelle formula.
 
TURISMO OLTRE 1600 Nella classe Turismo oltre 1600 trionfo a mani basse per Enrico Bettera (Renault Megane). A completare il podio la Seat Leon di Davide Nardilli e la Renault Megane di Raffaele De Giuseppe.
 
TURISMO FINO A 1600 Chiude in bellezza nella Turismo fino a 1600 Gasperino Tinella (Peugeot 106) autore del miglior tempo in qualifica. Alle sue spalle Giuseppe Eldino sulla vettura gemella e Raffele De Florio (Honda Civic).
 
eh5a3927RACING START 1400 – 1600 – 2000. Trionfo per Vito Tagliente (Renault Clio RS), primo in RS 2000, che capitalizza la pole. Chiude davanti all’ottimo Francesco Savoia (Citroen Saxo), re della RS 1600, autore di una rimontona dalla settima posizione al via. Sul gradino più basso del podio il questore volante Angelo Loconte (Honda Civic). Brivido in qualifica per Michele Arcieri (Renault Clio RS) che ha centrato il puntale del muretto all’ingresso dei box per fortuna senza conseguenze. Nella RS 1400 sorride Riccardo Ruggieri (Peugeot 106).
 
RACING START TB – RS PLUS La racing start turbo e plus termina nel segno di Alberto Cioffi (Mini Cooper) e Pietro Giordano (Honda Civic) primi dell’assoluta e Vito Gambardella (Renault Clio) terzo. 
 
COPPA BICILINDRICHE Emozionate l’ultima gara della coppa bicilindriche. La spunta Oronzo Montanaro davanti a Giancarlo e Andrea Cuomo.
 
MONOMARCA PEUGEOT- E’ di Carlo Romano il successo nel monomarca della casa del leone rampante al termine di un avvincente braccio di ferro con il poleman Amodio Cozzolino. Terzo Carlo Casillo. Colpo di scena per il leader della classifica Argese che è costretto al ritiro dopo pochi giri.
 
TROFEO LUPO CUP- Antonio Silvestrini vanifica la pole, conclude in quarta posizione ma riesce a vincere il Trofeo Lupo Cup. La gara va a Benedetto Strignano.
 
COPPA CLASSE 1150 Vittoria per Pietro Nardone (Fiat 127). Si aggiudica la Coppa 1150 Giuseppe Palumbo su A112 Abarth.
 
 
Foto Giuseppe Carrone

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Alessandra Zinno è il nuovo Direttore Generale dell’Autodromo Nazionale Monza

Oggi l’insediamento ufficiale: “Il Tempio della Velocità diventerà un polo attrattivo non solo per il ...