WSK

A Sarno la prova finale della WSK Euro Series con oltre 250 piloti

Dal 24 al 27 giugno sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno la terza prova della WSK Euro Series per l’aggiudicazione dei titoli nelle categorie MINI, OKJ, OK e KZ2.


Sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno prende il via la terza prova della WSK Euro Series, per l’ultimo e decisivo appuntamento che assegna i titoli in tutte e quattro le categorie MINI, OKJ, OK e KZ2. Oltre 250 i piloti iscritti per una sfida che si annuncia particolarmente avvincente, complice il punteggio più elevato rispetto alle due precedenti prove di Lonato e Adria. A Sarno sono 153 i punti in palio, potenzialmente in grado di sovvertire le attuali classifiche.

In KZ2 comanda Marijn Kremers.

In KZ2 il leader di classifica è l’olandese Marijn Kremers (BirelART Racing/BirelART-TM Racing) con 242 punti, vincitore delle prime due prove, inseguito dal compagno di squadra e vincitore della scorsa edizione Riccardo Longhi con 159 punti. In terza e quarta posizione si sono inseriti gli altri due compagni di squadra Alessio Piccini e Giuseppe Palomba rispettivamente con 112 e 102 punti, confermando anche nella classifica di campionato il risultato ottenuto nell’ordine d’arrivo della finale di Adria.

Campionato WSK Euro Series KZ2, dopo la seconda prova:


Marijn Kremers punti 242;

Riccardo Longhi punti 159;

Alessio Piccini punti 112;

Arvid Lindblad si conferma in testa della OK.

Nella OK l’inglese Arvid Lindblad (KR Motorsport/KR-Iame) si è confermato leader della categoria dopo il doppio successo ottenuto a Lonato e Adria, ma il suo vantaggio seppur consistente non lo mette al riparo dai molti altri pretendenti al successo. Fra i più determinati a dar battaglia il suo compagno di squadra, l’americano Ugo Ugochukwu, e il polacco Tymoteusz Kucharczyk (BirelART Racing/RK-TM Racing).

Campionato WSK Euro Series OK, dopo la seconda prova:


Arvid Lindblad punti 243;

Ugo Ugochukwu punti 122;

Tymoteusz Kucharczyk punti 114.

In OKJ duello fra Harley Keeble e Freddie Slater.

Nella OKJ le classifiche sono più corte con possibilità per il titolo aperte a molti contendenti. In testa alla classifica con 162 punti si presenta l’inglese Harley Keeble (Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex), ma un gran balzo in avanti l’ha compiuto l’inglese Freddie Slater (Ricky Flynn/Kosmic-Vortex) con la vittoria di Adria, in campionato si è portato a quota 136. Fra i pretendenti al successo finale anche il vincitore della prima prova di Lonato, il pilota degli Emirati Arabi Rashid Al Dhaheri (Parolin Motorsport/Parolin-TM Racing), e lo sloveno Mark Kastelic (Forza Racing/Exprit-TM Racing).

Campionato WSK Euro Series OKJ, dopo la seconda prova:

Harley Keeble punti 243;

Freddie Slater punti 136;

Rashid Al Dhaheri punti 108.

Nella MINI Emanuele Olivieri leader di una classifica molto corta.

Classifica molto corta anche nella MINI, dove è passato al comando l’italiano Emanuele Olivieri (Formula K Serafini/IPK-TM Racing) con 186 punti grazie al suo successo di Adria, ma il ceco Jindrich Pesl (BabyRace/Parolin-Iame) è fra i più competitivi del gruppo di testa, scavalcato dopo la sua vittoria di Lonato per soli 14 punti quando in palio ce ne sono 153! Fra i più accreditati, terzo candidato al successo è anche lo spagnolo Christian Costoya (Parolin Motorsport/Parolin-TM Racing) con 127 punti, oltre al tailandese Enzo Tarvanichkul (Team Driver/KR-Iame) con 102 punti.

Campionato WSK Euro Series MINI, dopo la seconda prova:

Emanuele Olivieri punti 186;

Jindrich Pesl punti 172;

Christian Costoya punti 127.

Il programma WSK Euro Series Rd.3, Sarno

Giovedì 24 Giugno: 9:00 Prove Libere, Controllo amministrativo, Verifiche tecniche.

Venerdì 25 Giugno: 8:50 Prove Libere, 11:10 Prove cronometrate, 13:50 Manches eliminatorie.

Sabato 26 Giugno: 8:45 Warm up, 10:40 Manches eliminatorie.

Domenica 27 Giugno: 8:45 Warm up, 10:40 Prefinali; 13:40 Finale KZ2; 14:10 Finale MINI, 14:40 Finale OK, 15:10 Finale OKJ.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker