CIVM

AC RACING TECHNOLOGY FRA BONDONE E MUGELLO

Cinque le vetture del team bresciano nella leggendaria crono trentina, tappa 5 del Civm 2021. Andrea Palazzo sarà invece allo start del Challenge Mini sulla pista del Mugello, nell’ottica di un impegno futuro in questa serie. 


Cinque in salita ed uno in pista. 

Anche in questo week end il team AC Racing Technology dei fratelli Francesco e Maurizio Abate schiera un nutrito contingente di vetture al via, sintomo della credibilità guadagnatasi nel tempo presso l’utenza da corsa dell’intera penisola. 

Andrea Palazzo passa dal cockpit della bella e performante Peugeot 308 Cup2 della factory bresciana, a quello della Mini di casa, correndo nel Challenge dedicato alla compatta anglo-tedesca, di scena all’autodromo del Mugello in questo prima settimana di luglio. 

AC RACING TECHNOLOGY FRA BONDONE E MUGELLO

Una gara che Palazzo affronta in prefigurazione futura, così da valutare concretamente un impegno continuativo in questa serie in pista. 


Al via della celeberrima Trento-Bondone edizione 70 troveremo ancora Giuseppe Cardetti, sempre più leader del gruppo RSD con la veloce Mini Diesel da due litri, Giacomo Liuzzi, reduce da un secondo posto, un record del percorso e due vittorie finora acquisite in Civm ed intenzionato ad estendere il proprio trend positivo in RSTB Plus e Francesco Pisciotta, chiamato invece a trovare la sintonia con le gomme stradali imposte quest’anno per la sua divisione, dopo le uscite sottotono del primo terzo di Civm.

AC RACING TECHNOLOGY FRA BONDONE E MUGELLO

Nel roster AC Racing Technology di questo week end si aggiungono inoltre Carlo Volpi e l’avvocato Agostino Scaffidi, alla sua seconda Trento-Bondone con una vettura del team bresciano. 

Entrambi i gentleman driver si misureranno con i 17,3 km della crono più importante d’Europa, a bordo di due Mini RSTB Plus da litro e sei. 

Francesco Romeo 

Comunicazione AC Racing Technology 


Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker