Home » Slalom » ACI CATANZARO: TIRIOLO E SERRASTRETTA CONFERMATE

ACI CATANZARO: TIRIOLO E SERRASTRETTA CONFERMATE

Buone notizie per gli appassionati dello sport automobilistico calabrese, si svolgeranno regolarmente le gare di Serrastretta e Tiriolo.

Si svolgeranno tutte le gare in calendario del Campionato Regionale Slalom 2018. E’ quanto è emerso a conclusione di una serie di incontri tenutesi presso il palazzo di vetro alla presenza del Presidente della Provincia Enzo Bruno e quello dell’ Automobile Club Eugenio Ripepe. L’incontro più importante e determinante è stato quello di ieri al quale hanno partecipato anche l’ing. Siniscalco, l’ing. Costanzo e il geom. Cimino dell’ Amministrazione Provinciale a conclusione del quale è emerso che si correranno sia Serrastretta che Tiriolo. Infatti, la gara di Serrastretta, che fino ad oggi non aveva avuto le necessarie autorizzazioni, saranno concessi nei prossimi giorni, dopo che il Presidente Ripepe concorderà alcune modifiche del tracciato per ovviare all’ inconveniente di un ponte, che addirittura proprio in questi giorni subirà una limitazione della normale circolazione del traffico. E’ stata trovata una soluzione anche per Tiriolo, che all’inizio sembrava impossibile, in quanto le competenze della strada interessata sono in procinto di passare dalla Provincia all’ ANAS, anche in questa occasione in apposito incontro tra il Presidente Ripepe e il Sindaco Greco saranno definiti i dettagli per conferire la massima sicurezza dell’evento sportivo. Infine, oggi, sempre al palazzo di vetro ci sarà un ulteriore incontro per definire alcuni dettagli che riguardano la competizione di Simeri Crichi. Mentre per la gara di Catanzaro, dove I’ Amministrazione Provinciale non ha alcuna competenza, nei prossimi giorni, il Presidente Ripepe incontrerà il Sindaco Abramo per tentare di trovare una soluzione derivante dal tragico incidente del 2016,consapevoli entrambi che lo sport automobilistico è pericoloso e che nonostante tutte le precauzioni, può accadere l’imprevedibile, tutto ciò, però non significa che in tutto il mondo dove avvengono competizioni sportive con incidenti, le stesse vengono cancellate. Con i rischi che comporta la carica di Sindaco e di Presidente.

L’Automobile Club, intanto, anche per garantire il completo svolgimento del campionato, traslocherà la competizione nei comuni di Gasperina o Stalettì, con i quali il Presidente Ripepe ha già avviato i contatti con i rispettivi sindaci Gallello e Mercurio.

A conclusione dei lavori si è detto molto soddisfatto il Presidente Enzo Bruno per essere riusciti a fare coincidere esigenze, legate alla normale circolazione e quindi all’utenza quotidiana, alle aspettative degli appassionati dello sport Automobilistico, senza toccare il bilancio che già langue cronicamente per fatti suoi. Il Presidente Ripepe ringraziando tutti i tecnici dell’ Amministrazione Provinciale che si sono impegnati, con in testa il suo Presidente Bruno, ha dichiarato “sono molto soddisfatto per questa conclusione, che qualche giorno fa sembrava impossibile, ma mi corre l’obbligo di sottolineare il comportamento e la disponibilità dei pochi tecnici della Provincia, che giornalmente sono sottoposti allo stress di doversi confrontare con grossi problemi, che spesso assumono il carattere delle responsabilità personali e penali a fronte di una disponibilità di bilancio, resa nel tempo dai provvedimenti statali, praticamente a zero, lasciando però tutte le competenze. Un ringraziamento particolare ad Enzo Bruno, che ho visto come sempre determinato, concreto e grintoso, comportamento insolito per un Amministratore che fra pochi giorni lascerà l’incarico per fine mandato, credo che scaturisca proprio dalla fine delle sofferenze di gestire un Ente con tantissime competenze senza un euro in bilancio”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

SLALOM DELLE FONTI 10a EDIZIONE: FESTA IL 28 OTTOBRE CON MAURO PREGLIASCO

I motori tornano ad accendersi l’ultimo weekend del mese, nella cittadina palermitana ‘dell’acqua e dei ...