RALLY NAZIONALI

ACI Lucca accende i motori del 2022 con il Rally del Carnevale

Sarà il Rally del Carnevale ad inaugurare la stagione sportiva nazionale 2022.


L’appuntamento promosso da Automobile Club Lucca – con conferma del format “Nazionale”, quindi aperto alle vetture di riferimento assoluto, quelle della classe R5 – coinvolgerà le strade della Versilia nei giorni 5 e 6 febbraio. Una collocazione temporale, quella legata alla trentottesima edizione del confronto, che ha garantito all’appuntamento il prestigioso onere di apertura della nuova programmazione rallistica italiana, confermando la tradizione che vuole il “Carnevale” occasione per testare le vetture in vista dell’avvio dei campionati nazionali.

 Come nella precedente e fortunata edizione – la prima che ha interessato in prima persona Automobile Club Lucca – verrà riproposta la co-organizzazione con Laserprom015 ed il supporto operativo di Lucca Corse. Una comunione d’intenti che garantirà all’evento la massima sicurezza sia in ambito agonistico che sociale, in quanto verranno adottate tutte le misure di contenimento opportune in contrasto alla diffusione del virus Covid-19.

Viareggio, Massarosa, Pescaglia e Camaiore, questi i comuni che abbracceranno la trentottesima edizione del Rally del Carnevale, parti integranti di un progetto che fa leva sulle particolarità del territorio, elemento cardine di un evento di respiro nazionale.

Ad elevarsi vincitori della precedente edizione furono Luca Panzani ed Alessia Bertagna, su Skoda Fabia R5, protagonisti di un acceso confronto al vertice che li vide contrapposti ad Alessio Profeta (Skoda Fabia R5) e Thomas Paperini, con il pilota pistoiese al primo approccio con la Skoda Fabia R5 in versione evoluta. La “top five” venne completata da Gabriele Ciavarella (quarto su Volkswagen Polo R5) e dal grossetano Leopoldo Maestrini, anch’egli al volante di una Volkswagen Polo R5.


Articoli correlati

Back to top button