F4

AKM MOTORSPORT ANNUNCIA NELL’ITALIAN F4 UN POKER DI PILOTI PER IL ROUND INAUGURALE DI IMOLA

Il team AKM Motorsport si appresta ad affrontare la sua quarta stagione nell’Italian F4 Championship ed annuncia la propria line-up in vista del primo dei sette round del calendario in programma sul circuito di Imola tra poco meno di due settimane, nel weekend del 21/23 aprile.

Sulla pista del Santerno la squadra guidata da Marco Antonelli si presenterà con un poker di piloti, tutti quanti giovanissimi e al loro esordio in monoposto.

Cominciando da Davide Larini, 15 anni compiuti ad ottobre e figlio dell’ex pilota di Formula 1 Nicola, in arrivo dai kart. Il toscano fino al 2020 ha militato nella 60 Mini, per poi passare alla 125 Junior primeggiando nell’Italiano ACI Rok (il titolo non gli è stato assegnato per non avere preso parte a tutte le gare in calendario) e nella Coppa europea, mentre lo scorso anno si è laureato vicecampione italiano della 125 Senior.
 
Una novità assoluta sarà la presenza di una lady, che risponde al nome di Tina Hausmann. Anche la svizzera (16 anni) ha fatto la gavetta nei kart, mettendosi in evidenza nello Swiss Rotax Max Challenge nella categoria Mini e Junior, prima di prendere parte recentemente all’ADAC Kart Masters con la CRG Holland.
 
Prima stagione in monoposto anche per Enzo Deligny. Il francese è il più giovane di tutti, dal momento che compirà 15 anni solamente tra pochi giorni, essendo nato il 17 aprile del 2008. Lo scorso anno è giunto settimo nel campionato mondiale kart della KF1 che si è disputato sul tracciato di Sarno e ha conquistato un miglior terzo posto a Zuera nella serie europea.
 
Il quarto nome è quello di Griffin Peebles. L’australiano, che 15 anni li ha invece compiuti a febbraio, ha seguito un percorso simile a quello di Deligny e nelle ultime due stagioni ha preso parte al campionato Mondiale e all’Europeo di kart. E alla pari dei suoi tre compagni di squadra ha già svolto diversi test con la Tatuus F4 della squadra di San Marino.
 
A Imola avremo una line-up molto interessante, formata solo da rookie. Sono davvero contento di questi ragazzi e assolutamente certo che potranno dire la loro, mettendocela comunque tutta per disputare un weekend soddisfacente“, ha commentato Marco Antonelli.
 
La serie tricolore dopo Imola approderà quest’anno a Misano a inizio maggio e farà tappa a Spa alla fine dello stesso mese. Sarà invece Monza ad ospitare a giugno il quarto appuntamento. A luglio l’altra trasferta estera, al Paul Ricard, prima del gran finale di Mugello (settembre) e Vallelunga (ottobre).

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio