KART

Al via della nuova stagione con i motori OK-N e OKN-Junior anche il team KGT Motorsport

Il team manager Stefano Tredicine pronto a far debuttare i motori Vortex nelle due nuove categorie federali.

Si intensificano i test con le nuove motorizzazioni delle categorie OK-N e OKN-Junior ormai pronte a debuttare nella stagione 2023. Il nuovo corso per le categorie federali in presa diretta voluto da FIA Karting e ACI Sport per creare uno step di accesso più semplice alle categorie internazionali, è ormai una realtà, e a breve vedrà la luce nel calendario nazionale in Italia e anche in altri paesi europei.

Fra i team che hanno provato le nuove motorizzazioni si aggiunge anche KGT Motorsport, che fa capo a Stefano Tredicine, reduce dai test a Lonato e a Viterbo con i nuovi motori Vortex nelle due categorie OK-N e OKN-Junior.

Questo il commento di Stefano Tredicine“Ho creduto da subito in questo nuovo progetto della Federazione perché ritengo che fosse necessario predisporre una categoria in presa diretta intermedia e di più facile utilizzo rispetto all’OK e OKJ internazionale. I test che abbiamo effettuato a Viterbo con la versione OKN-Junior e più recentemente a Lonato con la OK-N ci hanno confermato la qualità del prodotto e soprattutto la loro semplicità. In effetti è tutto molto più semplice rispetto ai motori con avviamento elettrico, e con un buon compromesso di potenza rispetto alle categorie internazionali. Per iniziare sono l’ideale. Ritengo sia un passo necessario e utile prima di affrontare le categorie superiori. Abbiamo provato la configurazione OK-N a Lonato con i due piloti polacchi Bartosz Grzywacz e Michal Bartoszuk, e la OK-Junior a Viterbo con Nicolò Coppotelli e Federico Sbardellati. Tutti sono rimasti molto soddisfatti. Inizieremo la stagione con alcune gare di preparazione per poi affrontare il Campionato Italiano ACI Karting 2023.”

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio