CIAR

Al via la stagione di Hyundai Rally Team Italia con Basso e Granai al volante di Hyundai i20 N Rally2 nel CIAR 

Hyundai Rally Team Italia ha confermato anche per il 2022 la partecipazione al Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco con Friulmotor,storico team cliente di Hyundai Motorsport.


La squadra friulana porterà in gara la nuova i20 N Rally2 guidata dal campione italiano in carica Giandomenico Basso, vincitore di ben 4 edizioni del CIR e 5 titoli europei, in coppia dal 2014 con Lorenzo Granai. Il programma riceve il supporto di Pirelli e di Hyundai Motorsport Customer Racing.

Come da tradizione sarà il Rally Il Ciocco e Valle del Serchio in Garfagnana (Lu) ad aprire la principale serie nazionale nel weekend del 4-5 marzo. Il “Ciocco” è il primo dei sette appuntamenti di una stagione interamente su asfalto e la coppia Basso-Granai affronta la sfida con il numero uno sulle portiere, a sottolineare la vittoria conquistata nella stagione 2021. Per il pilota trevigiano e il navigatore senese è un gradito ritorno con Hyundai, dopo aver conquistato la vittoria nel Tour European Rally 2017, al volante della precedente i20 R5.

Riparte una nuova stagione con tante novità, mentre rimane inalterata la voglia di lottare per il titolo” racconta Giandomenico Basso“Dopo parecchi anni torno a lavorare con il team Friulmotor e ho trovato una struttura professionale e molto motivata. Ho appena affrontato due sessioni di test al volante della nuova Hyundai i20 N Rally2 e sono soddisfatto delle prime impressioni, anche se indubbiamente siamo solo all’inizio del percorso di affinamento e ogni rally ha caratteristiche molto eterogenee. Quest’anno il campionato prevede solo sette gare e dobbiamo cercare di essere subito competitivi contro i nostri avversari che sono sempre di livello alto. Il Ciocco è una gara complicata, a causa di un asfalto con molte variazioni di grip e prove molto differenti tra di loro. Personalmente questo rally mi è sempre piaciuto, qui ho vinto 4 volte con 4 vetture diverse, ma non sarà sicuramente facile ripetersi. Le auto dell’ultima generazione sono sofisticate e richiedono un certo adattamento per sfruttarle al 100%. Dunque imposteremo una gara accorta cercando di prendere confidenza e di migliorare km dopo km, come è normale quando si sale su una vettura nuova”.  

Il 45° Rally il Ciocco e Valle del Serchio vede al via 97 equipaggi, di cui 50 iscritti alla gara principale del CIAR. Tra questi sono 13 le vetture al vertice della classe RC2N che includono tutti i principali protagonisti pretendenti al titolo del campionato.


Il format della stagione 2022 prevede gare più lunghe e il pomeriggio di venerdì ospita tre prove speciali, compresa la prova televisiva trasmessa in diretta da Rai Sport e dai canali di ACI Sport, che assegna i primi punti del weekend. Nella giornata di sabato seguono i restanti nove tratti cronometrati, con due prove speciali in diretta TV, per un totale di 120,59 km prove cronometrate.

Back to top button